11 settembre 2006-2015: buon compleanno, Montaguto.com! Benvenuti nel nostro nuovissimo sito


Nove anni. Esattamente, 3.287 giorni da quel lunedì 11 settembre 2006. Nasceva infatti ufficialmente Montaguto.com, un piccolo archivio di foto e video che Massimo Di Pasquale e Antonio Ricci misero su nel giro di un paio d’anni e che con Michele Pilla misero sul web, insieme a un forum e a qualche articolo. In un anno aveva già conquistato tantissimi montagutesi sparsi in ogni angolo del globo, complice anche la mancanza di social network che, nel 2006, erano ancora lontani dall’approdare in Italia. E così Montaguto.com divenne subito un riferimento per mettersi in contatto con l’amato paesello.

Questo scrivevamo nella home page, quel lunedì mattina: “BENVENUTI! Finalmente, dopo tanto lavoro, sudore e fatica, la MI.DRA.MAX. Production è lieta di annunciare che Montaguto.com è finalmente on line! Ci siamo riusciti! Abbiamo messo Montaguto su internet. Per chi non lo sapesse: Montaguto non è soltanto un meraviglioso paesino dell’alta Irpinia. E’ anche e soprattutto una fucina di idee, è fonte continua di ispirazione. Puoi trovare relax e spensieratezza e, ovviamente, cibi genuini, acqua sempre fresca e aria salubre. E allora, che il viaggio abbia inizio!”

» QUESTO IL VIDEO CHE PREPARAMMO

Negli anni il sito si è evoluto, raccogliendo giorno dopo giorno sempre più foto, notizie e video, riportando in paese persone che non ci venivano da molto tempo. Emblematico è il caso del nostro Minguccio Del Core, che dal 2008 in avanti è divenuto una colonna portante di Montaguto.com pur vivendo in Canada e mancando dal paese dal 1990. Adesso, a 365 giorni dal nostro decimo compleanno, qualche riflessione è d’obbligo. Innanzitutto, pochi siti durano così tanto mantenendo viva la loro anima iniziale. Da semplice sito, Montaguto.com è diventato un giornale on line vero e proprio, una testata giornalistica, ma è comunque rimasto il sito in glocal che tiene uniti i montagutesi. Via via negli anni, qualcuno si è perso, qualcuno si è ritrovato, un po’ come accade nella vita di tutti i giorni. Sempre tanti, comunque, sono gli utenti che ogni mattina si collegano per controllare cosa succede in paese.

Ne siamo felici. È questo il motivo che ci spinge ad andare avanti. Vogliamo portarvi ogni giorno un piccolo pezzettino del vostro cuore, soprattutto a voi che siete lontani e che avvertite la fredda nostalgia e la profonda tristezza che il senso di lontananza trasmette. Montaguto è sempre lì, a 730 metri, a pochi passi dal confine con la Puglia, eppure è anche qui, con voi, sul web, dovunque voi siate. Ecco, il nostro intento è fare in modo che possiate sempre esserci e viverlo anche quando non ci siete.

Aspettando il 2016 e il decimo compleanno, oggi festeggiamo questo nono anno di vita con un nuovo sito, ancor più funzionale e aderente ai tempi che cambiano. Un vero e proprio giornale on line, con tanti articoli, foto e servizi video e con il rinnovatissimo telegiornale in dialetto, che sta riscuotendo un ampio e condiviso successo.

Nell’agosto del 2008, quando lanciammo il primo numero de “Il Montagutese”, il giornale del sito, scrivemmo quanto segue.

“Il portale è stato lanciato con un solo scopo: “Far capire a tutti che quello che vogliamo è aiutare il paese a tirarsi fuori da certi problemi. Nel nostro piccolo, non possiamo fare chissà cosa. E’ solo un’idea per andare avanti, per esportare ancor di più Montaguto”. Un sito, un portale, un luogo di ritrovo costantemente aggiornato con eventi, notizie, curiosità, fotogallery e video assurdi… tutto in rigoroso dialetto montagutese. Ed è questa la chicca più importante: Montaguto.com è stato tra i primi siti in Italia a utilizzare il Glocal, il linguaggio Globale e Locale, un modo per inserirsi nel mare magnum del web senza perdere i tratti somatici originari. Con oltre 400 utenti, è tra i siti più attivi in Irpinia. E considerando che il paese, Montaguto, conta solo 400 abitanti… Resoconti dettagliati di eventi nefasti, come la frana, che da ormai due anni sommerge parte della Strada Statale 90 “delle Puglie”, o come il problema dei rifiuti, ma anche storie liete come la costruzione della Statua della Famiglia di Padre Pio, che fa di Montaguto una tappa del percorso religioso a metà strada esatta fra Pietrelcina e San Giovanni Rotondo, o la costituzione della prima Pro Loco, denominata “La Rosa d’Eventi”, o ancora la cronaca dei programmi estivi, con tanto di fotogallery.

Tutto questo è Montaguto.com, che vanta un curioso primato: è riuscito a esportare questo piccolo paese delle colline dell’Ufita addirittura oltreoceano. E per celebrare ciò, è stata creata ad hoc la sezione “Montagutesi all’estero”. Commovente è infatti la storia di Domenico Del Core, alias Minguccio, che dopo circa 35 anni è riuscito a mettersi in contatto coi suoi vecchi amici. Minguccio vive in Canada e, grazie a Google, è finito su Montaguto.com, dove gli è stato possibile contattare tutti coloro che ha lasciato quando è emigrato oltreoceano. Come lui, Donatella Andreano, che vive a Sidney, in Australia. Ma ancora, Rocco Abbatangelo, di Moon Town Ship, Pittsburgh, negli Stati Uniti (da notare l’assonanza tra Moon Town Ship e Montaguto…). E poi ancora, Antonella Mascia, residente a Dublino, Irlanda, ma che frequentò la scuola elementare di Montaguto. Dunque, una community che travalica i confini italiani ed europei. I giovani che vivono la genuina atmosfera della realtà locale, la scampagnata, l’incontro, i vandali del campo sportivo, ma innanzitutto i volti della gente.

Tre ragazzi, una sola idea: Montaguto vive. “Abbiamo iniziato tutto in punta di piedi, come se fosse un semplice archivio fotografico e videografico. In punta di piedi, senza alcuna aspettativa – commenta il trio -. O meglio, qualche aspettativa c’era. Ma chi avrebbe mai pensato a tutto questo? Abbiamo iniziato per caso, per sistemare del materiale su questo splendido paese. Foto e video, inizialmente. Poi, però, si sono aggiunte le storie. Le notizie. Le curiosità. Tutto quel che fa di Montaguto uno dei paesi più vivi dell’intero circondario. Ne abbiamo avute, di cose da scrivere. E ogni giorno che passa è una pagina in più del nostro diario di bordo. A Montaguto siamo nati, cresciuti e vissuti. Ne abbiamo viste di tutti i colori e ne vedremo tantissime altre. A Montaguto è nata la Mi.Dra.Max. Production, che ha iniziato a seminare il giorno 11 settembre 2006. Da allora, è nato uno splendido alberello. Con la stessa passione, giorno per giorno continueremo a innaffiarlo, a curarlo, a farlo crescere. Montaguto.com è ormai entrato nella quotidianità di Internet e di molte persone. Ma non è finita qui. La nostra creatura crescerà sana e robusta. Ma abbiamo bisogno della gente! Aiutateci a far crescere questo sito, aiu- tateci a far crescere il nostro meraviglioso paese!” Montaguto.com è il luogo ideale per vacanze virtuali: si può visitare il paese stando comodamente seduti a casa. Il paese della tranquillità a portata di click. Montaguto.com… il mondo sta cambiando!”

Tanti auguri, dunque, Montaguto.com. E diciamo grazie a tutti voi che, giorno dopo giorno, ci seguite sempre numerosi. È per voi che andiamo avanti. È per voi che siamo qui! Grazie!

Michele Pilla – Massimo Di Pasquale – Monica de Mita – Marianna de Mita – Minguccio Del Core

Commenti

comments

Lascia un commento