2009-2011: CHE COSA AVETE FATTO FINORA PER QUESTO PAESE?


di Michele Pilla
Me lo sto chiedendo da due anni e mezzo a questa parte. Dal giugno del 2009 a oggi che cosa è stato fatto, in concreto, per Montaguto? Le risposte che cerco di tirare fuori sono pari a zero. Certo, è arrivata l’Adsl, potrebbe dire qualcuno. Certo, grazie alla Vodafone, che ha tirato fuori dal cilindro il progetto "Cento comuni". E poi?

Una bella tettoia di legno al parco della rimembranza in un campo da bocce usato meno di zero volte, lavori alla rete fognaria, qualche stradina rappezzata… e basta. Giusto per rinfrescare le idee a tutti, vi riportiamo il manifesto elettorale col programma della lista "Uniti e solidali per il progresso". Giusto per riportare alla mente alcuni piccoli particolari.

Ecco cosa si diceva: "Riqualificare la parte storica del paese, portando avanti l’opera iniziata da qualche anno; sistemare piazza Antica, dove sorge la chiesa; ristrutturare Corso Pepe e Piazza Municipio; ampliare il cimitero; sistemare via Sottovilla e via Roma; effettuare lavori per ridare vitalità alle fontane rurali, tra cui quella delle Sorgenti e la Paolina, da inserire in un percorso turistico adeguato; sistemare il campo di bocce e campo tennis. Le opere citate sono già cantierabili. Inoltre, si provvederà alla sistemazione sede comunale e, soprattutto, a ristrutturare il fabbricato di Via Iagulli (ex Orfanotrofio, i cui lavori sarebbero dovuti esser completati nel 1996 e ora abbandonato), che sarà adibito a centro dimora per gli anziani. Una cosa fondamentale, questa, che potrebbe rilanciare il paese, offrendo posti di lavoro e, soprattutto, accoglienza agli anziani, costretti spesso a recarsi al centro "Don Orione" di Savignano". Inoltre, si dovranno sistemare via Supportino e via Sobborgo, adeguare secondo norme antisismiche il plesso scolastico di via Spinelli, ripristinare il sistema di viabilità rurale, che sarà adeguato alla circolazione di autovetture e mezzi meccanici. Si provvederà a effettuare lavori di ammodernamento alla rete fognaria e idrica, lavori di ampliamento di impianti di pubblica illuminazione in alcune zone sprovviste, riqualificare il bosco comunale. Per favorire lo sviluppo economico e produttivo, si coinvolgeranno associazioni imprenditoriali per costituire società consortili o imprese individuali per dare un impulso decisivo agli insediamenti produttivi nell’aera del Piani per gli Insediamenti Produttivi. Sarà data particolare attenzione all’assistenza sanitaria, con il potenziamento del servizio assistenza domiciliare per anziani e portatori di handicap, in piena sinergia, come avviene tutt’oggi, con la Confraternita di Misericordia".
Qualcosa è stato fatto – lavoretti, per lo più – e le cose più importanti? In tutta onestà, non ne abbiamo traccia. Dove sono i lavori per il fabbricato di via Iagulli? E il campo della Paolina? E le associazioni imprenditoriali per favorire gli insediamenti produttivi? E il bosco? E l’assistenza sanitaria? E i posti di lavoro per i giovani? E il recupero dell’edificio scolastico di via Spinelli, che è stato definitivamente murato? E i percorsi turistici adeguati? E la questione sicurezza? E la guardia medica?

2011-11-19 02:01:50

8

Commenti

comments

Lascia un commento