A Biccari nasce la nuova ‘moneta’ BIC, buoni di incentivo comunitario


Ancora una volta il comune di Biccari si conferma assolutamente innovativo e propositivo. Il sindaco Gianfilippo Mignogna informa infatti della nascita dei buoni sconto per i turisti e moneta complementare BIC, i Buoni di Incentivo Comunitario.

Per incentivare il turismo e sostenere l’economia locale in questo momento così particolare, il Comune di Biccari emetterà dei voucher di Comunità spendibili solo sul territorio comunale e convertibili in euro a data prefissata (maggio 2021).

Come funziona?

• I BIC attraverso un sistema di prenotazione online gestito dalla Cooperativa di Comunità Biccari su www.coopbiccari.it saranno messi a disposizione (da lunedì 15 giugno) di ospiti e/o turisti che decideranno di arrivare in paese per essere utilizzati come buoni sconto in bar, ristoranti, pizzerie, B&B, Case sugli Alberi, ecc.. (da 5, 10 o 20 euro a testa);

• Gli operatori locali che incasseranno i buoni potranno utilizzarli a loro volta presso tutti gli esercizi commerciali ed artigianali del paese, ditte, professionisti, ecc.. (l’accettazione dei BIC in alternativa agli euro sarà sempre su base volontaria);

• Alla data di scadenza (maggio 2021) gli ultimi detentori potranno convertire i BIC in euro presso il Municipio oppure utilizzarli, per esempio, per il pagamento di altri servizi pubblici come la mensa scolastica.

(A breve tutte le info sul sito del Comune di Biccari e della Coop).

PS: qui la “banconota” da 10 BIC/euro realizzata da Ernesto Gatti. È un omaggio a Ralph De Palma, un grande biccarese che fece grande lo sport e gli italiani d’America.

Commenti

comments

Lascia un commento