ADDAI, IL FRATELLO SCRIVE A GIANNI VIGOROSO


Solidarietà oltre confine pro Addai. Una prima importante risposta dal Ghana dopo la grande solidarietà dell’Irpinia e non solo. Il fratello di Kwaku Addai scrive a nome della sua famiglia a Gianni Vigoroso (nella foto, insieme a Lucia Cafazzo e Pascal Melchionna). Una lettera di apprazzamento inviata via fax direttamente negli uffici del commissariato di Polizia di Ariano. E’ firmata da Kwasi Addai, uno dei fratelli dello sfortunato giovane ricoverato in coma vegetativo all’ospedale ‘Di Guglielmo’ di Bisaccia… (CONTINUA ALL’INTERNO)

Una comunicazione in cui si manifesta il forte desiderio di giungere al più presto in Italia per far visita al proprio congiunto ricoverato in ospedale. Il caso, seguito costantemente dall’amico e collega dell’emittente Canale 58 e del quotidiano Ottopagine, è stato portato alla luce da Lucia Cafazzo, cittadina di Bisaccia. Lucia e Gianni hanno preso davvero a cuore la situazione, organizzando finanche una raccolta fondi. Come loro, anche Pascal Melchionna e Michele Frascione si sono adoprati per questa maratona di solidarietà. In campo anche le istituzioni, primo fra tutti l’onorevole Marco Pugliese, che hanno applaudito questa serie di iniziative.

2011-02-16 15:10:03

0

Commenti

comments

Lascia un commento