AGGIORNAMENTO | Maltempo a Foggia, chiusa la SS90. La prefettura invita a non muoversi da casa


Ancora disagi causati dal maltempo su Puglia e Campania. Le forti piogge di ieri sera e della notte hanno causato la chiusura di alcune strade che sono state chiuse al traffico come le provinciali Troia-Lucera, Troia-Orsara e Troia-Giardinetto.

Solo da mercoledì la situazione tenderà a stabilizzarsi con un miglioramento significativo a partire da giovedì. Intanto a causa delle piogge di ieri pomeriggio, risulta ancora interrotta alle porte di Foggia sia la strada statale 90, dopo il bivio per Borgo Segezia, che via Castelluccio, sempre dopo il bivio che conduce alla borgata. Gli agenti della polizia municipale, con i volontari della Protezione Civile ed il personale dell’ANAS, sono sul posto per indicare agli automobilisti in transito i percorsi alternativi e per monitorare la situazione, anche sulla statale 17 in direzione Lucera.

L’aggravarsi della situazione meteorologica ha spinto la Prefettura a diramare poco dopo le 19 di ieri un’allerta con la quale si invitano i cittadini foggiani e della provincia ad evitare di uscire di casa se non per motivi strettamente necessari. Evitare di transitare, sottolinea la prefettura, nei sottopassi, nei locali sotterranei, sui ponti, cavalcavia e vicino ai corsi d’acqua. Nella nota si sottolinea che la nuova ondata di maltempo potrebbe “aggravare le criticià idrogeologiche e idrauliche già in atto” conseguenza de nubifragio di alcuni giorni fa. Diverse squadre operative dei vigili del fuoco stanno assicurando interventi nelle zone che già nel pomeriggio sono state colpite. Il bollettino meteo prevede temporali di forte intensità, raffiche di vento.

In serata l’Ufficio Stampa del Comune di Foggia ha diffuso un elenco di criticità nel capoluogo fornendo l’elenco delle strade chiuse o ad imminente rischio di chiusura:

– SS 90;

– Via Castelluccio da località Coppa Montone al bivio per Segezia;

– Via Napoli da Via Martiri di Via Fani alla SS 673:

– SS 17 per Lucera.

Allo stato è particolarmente critica la viabilità locale nei pressi di Borgo Cervaro. Inoltre, gli abitanti delle zone di campagna colpite dai fenomeni delle ultime ore -come Borgo Segezia, Via Napoli, Via Castelluccio, Borgo Cervaro-dovranno osservare alcune regole di auto-protezione previste dalla normativa in materia di Protezione Civile in caso di esondazioni e allagamenti:

– Evitare di soggiornare o dormire ai livelli delle abitazioni che possono essere inondati (scantinati, garage, piani terra , etc,…) trasferendosi in ambiente sicuro ed ai piani alti;

– Non sostare su passerelle e ponti e/o nei pressi di corsi d’acqua o canali; prestare attenzione a non venire in contatto con la corrente elettrica con mani e piedi bagnati;

– Non ripararsi sotto alberi isolati ed evitare il più possibile il contatto con le acque che possono essere inquinate o cariche elettricamente;

– Prestare la massima attenzione nel caso in cui si stia transitando con veicoli in sottovia e sottopassi, per evitare di essere travolti o ritrovarsi sommersi dall’acqua con tutto il veicolo;

Il Comune raccomanda di allontanarsi dai corsi d’acqua o dai solchi di torrenti per il rischio di colate rapide di fango e inoltre di osservare scrupolosamente le citate normative e di evitare di recarsi verso le zone chiuse al traffico specificate per non evitare ogni rischio.

» ECCO LE FOTO DI FOGGIA TODAY

Commenti

comments

Lascia un commento