AIUTACAMILLA, FOTO NON SOLO DI MONTAGUTO


Saranno aperte fino al 30 giugno 2009 le iscrizioni per il Concorso fotografico in in favore della piccola Camilla. E c’è stato un piccolo aggiornamento al regolamento: le foto, infatti, NON dovranno riguardare solo e unicamente Montaguto! L’unica condizione è che vengano rispettati i quattro temi indicati, ovviamente uno per ogni fotografia. Si potranno inviare da uno a quattro foto e per ciascuna, scegliere uno dei seguenti temi: Paesaggi, still life (tema libero), persone ed eventi. Questo, per far sì che il concorso sia davvero aperto a tutti e rispecchi quell’obiettivo di fondo che ci proponiamo di raggiungere: un cospicuo montepremi da devolvere PER INTERO alla famiglia di Camilla Iannaccone per le cure della piccola. Riproponiamo di seguito la sua storia…

Da un’idea della Mi.Dra.Max Production, con il patrocinio della Pro Loco di Montaguto "La Rosa d’Eventi" e di Montaguto.com e appoggiato dall’associazione Aiutacamilla, ecco il primo Concorso di fotografia dal titolo "Montaguto in tutte le sue forme". Il concorso è rivolto a tutti i fotografi NON professionisti senza limiti di età. La stesura del regolamento è conclusa: ci sarà un costo di iscrizione di 10 euro e il montepremi finale sarà interamente devoluto a Camilla, la piccola di Desenzano sul Garda che soffre di problemi della crescita.
Per le cure del caso, la famiglia Iannaccone ha bisogno di circa 18.000$ al mese! Il problema è grave: soffre di un ritardo psico motorio e ha una tetra paresi spastica con ipertono muscolare. Se non interverranno al più presto per trovare una soluzione, sarà destinata a trascorrere il resto della sua vita inferma su di una sedia a rotelle.
La famiglia Iannaccone attualmente si trova in Florida da un settimana e la piccola Camilla ha iniziato le terapie: fisioterapia, logopedia e ossigeno-terapia, in una camera iperbarica. Debilita un poco ma la piccola è stata bravissima! Il papà ci ha ringraziato ancora per esser loro vicini e per quello che stiamo facendo. Gli abbiamo chiesto se ad Agosto gli andrebbe di premiare i partecipanti al concorso. Ecco la sua risposta: "Ti posso dire sin da ora che sarebbe una soddisfazione enorme poter premiare personalmente i vincitori! Anche perché avrei un motivo in più per tornare a casa di mio padre!! Non so se lo sai ma mio papà è originario di Avellino, per l’esattezza ad Atripalda! Purtroppo però abbiamo un’incognita che sarebbe quella che come ben sai a Gennaio noi partiremo per la Florida e se le cose dovessero andare bene come pensiamo, in quel periodo saremo ancora là. Ma non è detta l’ultima parola! Lasciamo un punto di domanda e al momento vedremo!! Comunque ti posso dire a priori che mi farebbe sicuramente molto piacere…" Firmato: Luca Iannaccone.

2009-04-05 12:49:14

2

Commenti

comments

Lascia un commento