Alberona, proclamato il lutto cittadino per oggi dopo il terribile crollo avvenuto ieri: la nostra vicinanza all’intera comunità


Il comune di Alberona, nella persona del sindaco Leonardo De Matthaeis, ha proclamato per oggi, 2 aprile, giornata di lutto nazionale. Tutto ciò, a seguito dell’esplosione avvenuta ieri nel centro storico che ha causato la morte di una donna di 80 anni.

Oggi, alle ore 12.00, il sindaco invita a osservare un minuto di silenzio nelle proprie abitazioni in segno di cordoglio e vicinanza alla famiglia della vittima.

“Questa disgrazia – scrive il primo cittadino – ha scalfito profondamente i cuori di tutti i cittadini alberonesi”.

Anche noi di Montaguto.com, a nome di tutti i montagutesi nel mondo, esprimiamo profondo cordoglio manifestando la nostra vicinanza all’intera comunità alberonese.

E in serata è arrivato anche il messaggio del Vescovo della Diocesi di Lucera-Troia, Monsignor Giuseppe Giuliano (» LEGGI QUI):

“Monsignor Vescovo, venuto a conoscenza del drammatico evento che ha ulteriormente colpito la popolazione di Alberona, assicura all’intera Comunità la sua paterna vicinanza. Nell’attuale contingenza sanitaria, onde evitare assembramenti di persone ed intralci alle opere di soccorso che aggraverebbero ancor di più la delicata situazione di queste settimane, ricorda tutti nella preghiera, affidando la signora Arcangela Ricci alla misericordia divina ed invocando per lei la beatitudine senza limiti di Dio infinitamente santo. Sua Eccellenza invia una cordiale benedizione a tutti gli abitanti del caro Paese, a cominciare dal Parroco e dal Sindaco”.

Commenti

comments

Lascia un commento