ALFREDO PROCACCINI DAL 1 APRILE SARA’ AL MONDIALE RALLY DI DUBAI


Un montagutese ad Abu Dhabi. Ancora una volta, Alfredo Procaccini va in “esterna” per una tappa del mondiale rally di cross “Abu Dhabi Desert Challenge”, riconosciuto dalla Fia. Il montagutese Alfredo ci riprova. Dopo l’Egitto, ora Dubai. La sua prima volta fu nello scorso ottobre, dal 4 al 9. Era l’ultima prova del 2010. Adesso, dal 1 al 7 aprile, ci sarà la prima delle cinque tappe del 2011 (le altre saranno in Tunisia, in Sardegna, in Brasile e in Egitto).

Con la sua Ktm 450 preparata a rally, Alfredo sfiderà ancora una volta l’impervio deserto. “Non sarà facile, ma stavolta arrivo più preparato – ci ha raccontato alla vigilia della partenza -. Dopo l’esperienza dello scorso anno, adesso avrò ancora più stimoli”. Un’esperienza, quella egiziana, che fu davvero massacrante. Alfredo si piazzò 47esimo su oltre 140 partecipanti. Anche questa tappa non sarà da meno: “Si percorrono mediamente 350-400 chilometri al giorno – spiega -. La strumentazione è complessa, abbiamo un road book (una sorta di “navigatore satellitare”) che ci spiega la strada ma occorre interpretarlo. Basta un nulla per perdersi. E considerate le condizioni atmosferiche è davvero dura”. Già, perché le temperature si aggirano intorno ai 40 gradi, se non di più. Le moto sono già partite all’inizio di marzo da La Spezia. I piloti le raggiungeranno il 28 e saranno fuori fino al 10 aprile. Tanti italiani in gara, tra cui Paolo Ceci, pilota ufficiale Beta, e Stefano Turchi, che partecipò anche alla scorsa edizione. “Andiamo con un team che conta 4 moto, con una jeep e un furgone di supporto. Il bivacco sarà a 200 chilometri a sud di Abu Dhabi”, conclude Alfredo. Per lui è tutto pronto. La moto, che è stata costruita in Austria, aspetta soltanto gli adesivi da applicare sulle carene, tra cui quello di Montaguto.com e quello del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Ah, e poi c’è il piccolo dettaglio del collaudo: “Ancora non l’ho provata, abbiamo fatto tutto di corsa”. Ultimi preparativi prima della partenza per Dubai, ma Alfredo non trasuda stress. Da bravo montagutese, ha lavorato e preparato in modo certosino l’evento. Montaguto.com seguirà per voi l’evento e vi terrà in contatto con Alfredo. Che saluta tutti: “Un caro abbraccio a tutti i montagutesi!”
Michele Pilla

2011-03-23 19:17:53

0

Commenti

comments

Lascia un commento