‘Alla riscoperta delle radici. La lingua di Diano, veicolo della cultura degli avi’: a Teggiano (Salerno) si porterà il dialetto a scuola!





“Alla riscoperta delle radici. La lingua di Diano, veicolo della cultura degli avi” è il titolo del progetto che prende il via alla fine di questo mese presso l’Istituto Comprensivo di Teggiano con il dichiarato obiettivo da un lato di sviluppare la capacità degli alunni di interagire con il proprio contesto, riconoscendone le radici culturali e linguistiche specifiche e, dall’altro, di migliorarne le competenze linguistiche.

Esso perciò si inserisce a pieno titolo nel Piano della offerta formativa, di cui diventa elemento qualificante.

Promosso dal Comune di Teggiano, che ha formalizzato la iniziativa in una deliberazione di Giunta presieduta dal Sindaco Michele Di Candia, fortemente voluto dal Consigliere delegato alla Cultura avv. Conantonio D’Elia e dalla Dirigente dell’Istituto Comprensivo prof.ssa Rosaria Murano, immediatamente accolto e condiviso dalla classe docente e dal Vicario prof.ssa Giuliana Morena, il progetto è affidato alla responsabilità di Vincenzo Andriuolo – teggianese, studioso del dialetto locale ed autore del volume “Il Dialetto Romanzo di Teggiano. Fonetica, morfologia, sintassi e vocabolario di base” – che lo ha elaborato.

Per questo primo anno il percorso didattico riguarderà solo le terze classi della scuola secondaria ma verrà poi esteso gradualmente ad altre fino ad interessare la quinta delle elementari.

Verrà realizzato con il metodo della lezione frontale ad alta interazione e vedrà il coinvolgimento attivo dei docenti di Italiano, anche allo scopo di assicurare coerenza di metodo e di contenuti.

Il materiale didattico necessario verrà reso disponibile a titolo assolutamente gratuito dal dr. Andriuolo, che ha già messo a disposizione degli alunni copie dei suoi volumi per consultazione ed estrazione di copie.
Il progetto, primo del suo genere sull’intero territorio regionale, sarà presentato alla Stampa presso la sala del Sindaco nella casa comunale di Teggiano, sabato 22 febbraio p.v. alle ore 17.00.

Commenti

comments

Lascia un commento