AMARCORD PASQUETTA 2007 | Frana, ecco il racconto degli ultimi che percorsero la SS90 prima della colata, dieci anni fa

Era un soleggiato lunedì mattina di pasquetta esattamente di dieci anni fa. Michele Iagulli, Leonardo Schiavone, Antonio Onofrio e Gianluca Ricci erano addetti all’acquisto della carne in quel di Savignano Scalo. L’intenzione è quella di passare una movimentata giornata all’insegna del cibo e dell’allegria. In paese, i ragazzi si sono già organizzati. Il giorno prima era venuto giù il cielo, come spesso accade in quel di Montaguto, con una pioggia torrenziale. Lunedì, invece, il sole aveva fatto capolino dalle nubi. E dunque, tutti pronti per andare al bosco. L’auto bianca dei quattro ragazzi arriva al bivio di montaguto e svolta a destra, direzione Savignano. Percorrono i 3,5 km della SS90 delle Puglie ignari di quanto sta per accadere.

Acquistano salsicce, costate e tutto quel che serve per una braciata in compagnia. Al ritorno, però, c’è qualcosa che non va. “Abbiamo visto i carabinieri”, affermano i quattro. “Non abbiamo capito subito cosa fosse successo, poi però ci è stato spiegato. Di fatto, la frana era caduta sulla strada. Siamo stati gli ultimi a vedere la statale sgombra”. Al loro ritorno, infatti, la massa di terra – zuppa della pioggia del giorno precedente – si era riversata sull’asfalto, nel tratto compreso tra il chilometro 42+800 e 43+200.

Dunque, i quattro ragazzi di Montaguto sono stati gli ultimi a transitare prima che la terra invadesse la strada. Da allora, sono trascorsi a oggi dieci anni esatti compiuti il 10 aprile scorso.

Il 25 agosto dello stesso anno, con la strada letteralmente sepolta dal fango, l’Anas realizza una bretella di raccordo su un terreno di proprietà delle ferrovie dello stato. Dal 22 dicembre 2006, sono diverse le chiusure ad intermittenza della bretella. Eccole nel dettaglio: 15-02-07, 28-06-07, 26-01-09, 02-06-09, 01-07-09, 28-08-09, 24-10-09, 30-11-09, 21-01-10.

Poi, finalmente, la liberazione definitiva, avvenuta il 10 luglio 2010.

» GUARDA LO SPECIALE FRANA DI MONTAGUTO.COM

 

Commenti

comments

Lascia un Commento