ANCHE ORSARA CELEBRA DOMANI IL 150esimo ANNIVERSARIO DELLA NOSTRA NAZIONE


ORSARA DI PUGLIA – Sarà celebrata anche a Orsara di Puglia la giornata dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia. Domani, giovedì 17 marzo, le celebrazioni cominceranno in Piazza San Pietro,alle ore 11, quando sarà scoperta la nuova lapide commemorativa che rende onore ai protagonisti della storia italiana con l’intervento delle autorità cittadine. Alle ore 17, nell’aula consiliare, sarà presentato il volume di Gaetano Languzzi: "150 anni di storia d’Italia raccontati dalla povera gente".

Le celebrazioni in onore dei 150 anni dell’Unità d’Italia proseguiranno alle 19.30, nella Chiesa di San Nicola, con l’esibizione del Coro Polifonico dedicata ai canti patriottici.
"I 150 anni dell’Unità d’Italia sono un’occasione importantissima – dichiara il sindaco Mario Simonelli –. In questi giorni non celebriamo soltanto la storia del nostro Paese, ma anche i valori su cui è stato fondato. E’ una festa che arriva in un momento difficile per tutti gli italiani. Proprio per questo, il 150esimo anniversario dell’Italia unita deve essere inteso come una possibilità di rilancio. Le donne e gli uomini che hanno lottato e hanno sacrificato la loro vita per mettere insieme la nostra nazione pensavano proprio a questo: unire il Bel Paese per costruire un futuro migliore a vantaggio di tutti. Rendere omaggio all’Unità d’Italia e al sacrificio di quelle persone significa continuare la loro missione, lavorare affinché i principi della Costituzione trovino applicazione nella vita di ognuno di noi. Dobbiamo impegnarci per avere un’Italia libera, solidale, capace di assicurare migliori condizioni di vita a tutti i suoi cittadini. Dobbiamo impegnarci per restituire il Paese ai giovani, per dare a ragazze e ragazzi tutte le possibilità di crescere, di trovare un lavoro, avere una casa e le risorse necessarie a costruire il presente e progettare il loro avvenire. Orsara di Puglia – continua il primo cittadino – è uno degli oltre 5mila comuni italiani con meno di 15mila abitanti. Le cittadine come la nostra costituiscono uno dei volti più autentici di un’Italia che saancora riconoscere e valorizzare le proprie radici. Noi siamo orgogliosi, oggi,n di poter celebrare i 150 anni dell’Unità avendo la certezza che la nostra Comunità si sta impegnando al massimo per fare la sua parte nell’onorare il meglio della cultura e della storia italiana. Orsara di Puglia è diventata "Bandiera Arancione" del Touring Club ed è entrata nel circuito delle Città slow: questo significa che, tutti insieme, ci siamo impegnati con buoni risultati per migliorare la qualità della vita dei nostri anziani, delle nostre donne e dei nostri ragazzi. Per onorare l’Italia e i suoi 150 anni di storia unitaria – conclude Simonelli – dobbiamo fare ancora di più, impegnarci con rinnovata energia, con nuovo entusiasmo, perché solo così si può affrontare la crisi epocale che ha investito in questi ultimi anni l’economia e la società".

2011-03-16 10:42:32

1

Commenti

comments

Lascia un commento