ARIANO, 100 VOLONTARI IN CAMPO AL FIANCO DELLE POVERTA’


Preoccupa il censimento stilato dalla diocesi di Ariano Irpino-Lacedonia. Aumentano i casi di povertà. Almeno mille nel comprensorio di cui la metà ad Ariano. Sabato ,5 marzo ,la colletta alimentare con l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica. In campo la caritas diretta da don Costantino Pratola in collegamento con tutte le parrocchie…

Da Ariano a Grottaminarda 100 volontari sosteranno davanti a tutti i supermercati dando una busta vuota ai clienti. Non si accetteranno soldi nè prodotti deperibili, ma solo beni di prima necessità e a lunga conservazione da destinare alle famiglie povere e bisognose . Ancora oggi nel 2011 c’è gente che non riesce a mettere un pasto caldo a tavola e anche se non sembrerebbe molte di queste famiglie vivono proprio ad Ariano. Evitando , dunque di comprare il superfluo, con la nostra spesa possiamo donare il sorriso a 700000 persone bisognose. Si possono comprare alimenti per l’infanzia, olio, carne in scatola ,legumi, tonno , pelati. Con questa iniziativa si conta di superare di gran lunga quella dell’anno scorso in cui si raccolsero 40 quintali di prodotti .Dare da mangiare agli affamati è un imperativo etico per ogni cristiano che risponde agli insegnamenti di solidarietà e di condivisione a cui ci invita Gesù. E’ un’iniziativa encomiabile quella di Don Costantino Pratola e dei suoi volontari, ma è chiaro che la povertà dura 365 giorni all’anno. E’ di questi giorni la notizia che la Provincia ha approvato una delibera per lo stanziamento di fondi per 510 mila euro a favore di famiglie povere e disagiate. Queste sono soltanto piccole gocce e iniziative lodevoli ma da sole non potranno mai risolvere la triste piaga della povertà che anche in Irpinia fa emergere dati davvero allarmanti. La gente ha bisogno di dignità e di risposte concrete soprattutto in termini di occupazione . E’ un dramma che affligge tutti : giovani e genitori disoccupati per cui le famiglie sono sul lastrico. E’ su questo che tutte le istituzioni dovrebbero adoperarsi…

Lucia Cafazzo
Cittadiariano.it

2011-03-03 14:18:30

1

Commenti

comments

Lascia un commento