Ariano, il cardinale Montenegro visita Ceramica Arianese Libera


Il cardinale Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento, accompagnato da monsignor Sergio Melillo, vescovo della diocesi di ArianoLacedonia, ha visitato il laboratorio Ceramica Arianese Libera, opera segno nata da un progetto 8×1000 della Caritas Italiana.

L’incontro è avvenuto in occasione del convegno diocesano conclusosi lo scorso 3 settembre. Ceramica Arianese Libera è un progetto nato dalla sinergia tra Caritas, Cooperativa Artour e carcere di Ariano, che mira al reinserimento sociale e lavorativo dei detenuti ma soprattutto ha lo scopo di fornire una nuova visione della vita a tutti i soggetti coinvolti nell’iniziativa, siano essi detenuti, volontari, fornitori, comunità parrocchiali, esercenti.

I detenuti sono stati guidati nelle attività formative dai maestri ceramisti Flavio Grasso e Gaetano Branca. L’iniziativa rientra in un progetto di più ampio respiro, di prossimo avvio, dal titolo ‘Liberi per Liberare’.

Il cardinale Montenegro con monsignor Melillo
Il cardinale Montenegro visita il laboratorio Ceramica arianese libera

Commenti

comments

Lascia un commento