Ariano International Film Festival, una 5a edizione piena di sorprese

La settima arte torna a far battere il cuore della Campania con la 5a edizione dell’Ariano International Film Festival, in svolgimento fino al 5 agosto tra Ariano Irpino, Savignano Irpino e Flumeri.

La manifestazione continua con la sua missione, ovvero quella di alimentare la passione per il cinema e dare spazio anche agli autori più giovani e meno mainstream.

Otto giornate ricche di eventi legati all’arte, alla cultura e allo spettacolo; dalle proiezioni delle opere in concorso ai workshop (tutto gratuito), passando per mostre, spettacoli e incontri con i vari protagonisti.

Molti anche quest’anno gli artisti che stanno calcando il red carpet del festival, tra cui Pio Luigi Piscicelli (direttamente dal cast della serie tv “Braccialetti Rossi”), Leonardo Cecchi attore protagonista della serie TV Disney “Alex & Co” Alex Belli, Alessandro Haber, Salvatore Misticone, Angelo Orlando,Roberta Giarrusso Denise Capezza, e un superospite ancora da scoprire.

Oggi pomeriggio alle 17:45 presso la Sala del Castello, in occasione della presentazione della silloge “In una parte più e meno altrove” di Nicola Prebenna, avrà luogo un dialogo sulla poesia coordinato dal Prof. Salvatore Salvatore (direttore della rivista VICATIM) e al quale parteciperà come relatore il Prof. Virgilio Iandiorio (Preside Emerito, scrittore e giornalista). La lettura delle opere a cura dello stesso autore, sarà intramezzata da interventi musicali del Maestro in pianoforte Daniela Salvo.

Alle 21 nell’Auditorium Comunale verrà proiettato, fuori concorso, il film “La leggenda della vera croce” di Alessandro Perrella.

Domani, venerdì 4 agosto, dalle ore 17.30 presso l’Auditorium Comunale, si terranno le premiazioni del concorso fotografico e delle sezioni documentari, animazione, serie web e corti scuola. Alla cerimonia parteciperanno la New Dance School Arabesque di Annamaria Tranfaglia e e il Centro Studi Danza di Roberta Musto.

Dalle 21 nella Villa Comunale, spazio invece agli artisti di strada.

Sabato 5 agosto, alle ore 18 presso la Sala Palazzo Uffici, verrà proiettato il cortometraggio fuori concorso “Sindrome” di Rina La Gioia e a seguire l’incontro con la regista.

Dalle 20, presso la Villa Comunale, ci sarà un momento glamour con il red carpet su cui sfileranno le star di questa edizione. Poi spazio alle premiazioni delle sezioni lungometraggi, cortometraggi e AIFF Green.

La serata sarà impreziosita dalla partecipazione del gruppo musicale Famiglia Gibboni, per una chiusura in bellezza.

Nella serata della premiazione del 5 agosto, accanto agli ospiti annunciati sfilerà sul red carpet il talento e il carisma di Giuliana De Sio.

Attrice campana, tra le più stimate e apprezzate del panorama cinematografico, teatrale e televisivo italiano, Giuliana De Sio ha collezionato due David di Donatello come migliore attrice protagonista per i film “Io, Chiara e lo scuro” (1983) e per “Cattiva” (1992), oltre che un Nastro d’Argento, un Globo d’oro, due Grolle d’oro e un Ciak d’oro. Dopo un esordio folgorante, il successo di pubblico arriva nel 1983 quando interpreta il personaggio di Anna nell’opera seconda di Massimo Troisi “Scusate il ritardo”. Numerose sono le collaborazioni con i grandi autori del cinema italiano, tra i quali brillano i nomi di Mario Monicelli, Carlo Lizzani, Luigi Comencini ed Elio Petri.

Il nome di Giuliana De Sio va ad aggiungersi ai grandi ospiti che calcheranno il tappeto rosso dell’Ariano International Film Festival: Alessandro Haber, Alex Belli, Denise Capezza, Angelo Orlando, Pio Luigi Piscicelli , Salvatore Misticone, Roberta Giarrusso.

Commenti

comments

Lascia un Commento