ARIANO, VIGOROSO RACCONTA UN’ALTRA NOTTE DI FOLLIA…


– Di seguito, il commento su Facebook del collega Gianni Vigoroso in merito all’incredibile situazione che sta vivendo Ariano Irpino in questi giorni:

E’ giunto il momento di mettere seriamente ordine sulla vicenda furti ad Ariano, prima che davvero accada l’irreparabile. Vi racconto cosa è accaduto in maniera rocambolesca questa sera. Scatta il primo allarme nuovamente a Rodegher. Le forze dell’ordine vengono allertate per la presenza di persone sospette nella zona.

Dopo poco tempo per una serie di luci avvistate nelle campagne di Ponnola, alcuni abitanti sostengono di aver visto un fuoristrada o comunque un mezzo 4 x 4 in un vallone che affaccia alla zona di Cardito, nei pressi di officina meccanica. Carabinieri, Polizia, Cosmopol e cittadini passano a setaccio la zona. Non salta fuori l’ombra di nulla. Sembra di stare in un campo di guerra, gente armata di tutto, fucili, mazze. Donne impaurite che non vogliono rientrare in casa. Poi un giovane afferma: "Forse ci stamo sbagliando, a Ponnola c’è un tizio con la panda che si reca quell’ora nei campi per la caccia ai cinghiali".
Da Ponnola scatta l’allarme per un tentato furto il località Torana. Anchi qui un falso allarme. Facciamo una pausa, stressati anche noi e arriva un’altra telefonata da un agente della Cosmopol: "Stiamo andando in contrada San Liberatore, per un tentato furto in una abitazione. Arriviamo sul posto, è tutto buio, Poilizia e Carabinieri sono appena andati voi. Ma anche qui voci discordanti e notizie confuse. Sarebbe davvero il caso di darci tutti una calmata ed attenuare questo allarmismo che davvero in molti casi non trova giustificazione.
Un dato è certo: una pattuglia di carabinieri e una di polizia, non potra’ mai farcela a controllare un territorio cosi’ vasto. Ho visto di persona quanto impegno c’è stato da parte dei carabinieri in quel vallone. Ma due persone, non possono rischiare la vita. Se veramente esiste una banda ormai radicata in zona, il Prefetto non può ignorare la richiesta di convocare al più presto il comitato per l’ordine e la siicurezza pubblica. Questo riporterebbe sicuramente un minimo di tranquillità tra la gente, che davvero sta impazzendo.
Dal Piano di Zona due minuti fa, l’ultima segnalazione: "Vediamo in un fondo alcune persone salire a piedi con torce, chiamate i carabinieri per favore".
Questo è ciò che sta accadendo ad Ariano Irpino. Ed anche stanotte di sicuro non si dormira’. Conclusione? Davvero non se ne può più. Denunciate ma non per sentito dire, fatelo dopo aver visto realmente di persona le cose…

2012-09-30 02:47:53

3

Commenti

comments

Lascia un commento