Biogem cresce e potenzia i suoi spazi. Mercoledì 2 settembre l’inaugurazione con Bassolino e Caldoro


Biogem cresce e potenzia i suoi spazi. Saranno inaugurati il 2 settembre alle 15.45, in occasione dell’apertura del meeting Le Due Culture,  le nuove strutture del centro di ricerche genetiche di Ariano Irpino. Alla presenza degli ex governatori della regione Campania, Antonio Bassolino e Stefano Caldoro, il presidente di Biogem Ortensio Zecchino, presenterà  i nuovi ambienti dell’istituto.

Si tratta di otto nuovi laboratori, di un incubatore d’impresa per accogliere realtà imprenditoriali innovative, di un edificio polifunzionale per i servizi didattici e culturali, con una nuova sala ottagonale, che sarà sede del meeting.  Quest’ultimo complesso costruito in acciaio e cristallo su isolatori sismici, ovvero ammortizzatori che in caso di terremoto attutiscono gli effetti sismici, sarà composto da una sala conferenze al pian terreno,  dal ‘Museo Biogeo’ con nuovi elementi di attrazione, come ad esempio la sala multimediale 7D, nella quale saranno proiettati diversi filmati sull’origine della vita e sull’era mesozoica, dalla Quadrisfera, al primo piano, e da  una biblioteca in costante aggiornamento.

All’inaugurazione delle nuove strutture di Biogem interverranno il sindaco di Ariano; Domenico Gambacorta, e il nuovo vescovo della diocesi Ariano – Lacedonia, mons. Sergio Melillo. Dopo la presentazione dei nuovi laboratori, a seguire,  alle 17. 15, l’apertura del meeting a cura del presidente di Biogem Zecchino. Previsti nella giornata inaugurale de ‘Le Due Culture’ gli interventi di Stefano Zecchi dell’Università degli Studi di Milano e del premio Nobel per la medicina Timothy Hunt.

Commenti

comments

Lascia un commento