Boato in provincia di Foggia: aereo dell’Aeronautica sfonda il muro del suono e provoca un “bang sonico”


Si è sentito anche a Montaguto, ieri, il “bang supersonico”, così definito dalle forze dell’ordine il boato avvertito in più parti della Capitanata, soprattutto nel Basso Tavoliere (segnalazioni sono arrivate da Orta Nova, Ordona e Carapelle) ma anche a San Severo. Un evento dovuto a un’esercitazione dell’Aeronautica Militare oppure al “tracciato” di un volo che proprio sui territori interessati ha accelerato sfondando il muro del suono. Proprio in virtù di questo si è creato il cosiddetto “bang” che ha spaventato i cittadini che si sono riversati in strada domandandosi da dove potesse provenire il rumore fortissimo.

Già nei mesi scorsi si era verificato un episodio molto simile. Tanti allarmismi, soprattutto sui social network, e centralini intasati dalle telefonate degli utenti, poi però, il sospiro di sollievo. Anche in quei casi il “bang-sonico” altro non era che un boato avvenuto durante un volo dell’Aeronautica militare.

Commenti

comments

Lascia un commento