CAOS TRASPORTI, ECCO LA PROTESTA DI MONTAGUTO E SAVIGNANO


Il Comune di Montaguto e il Comune di Savignano, come anticipato da Montaguto.com qualche giorno fa (LEGGI QUI) hanno intentato una protesta nei confronti della società A.i.r. e delle Ferrovie dello Stato in merito alla soppressione di alcune corse. Vi proponiamo il testo integrale della delibera. Qualche giorno fa ci occupammo di questo caso in un articolo intitolato "Autobus, 45euro di vergogna".

 LEGGI LA DELIBERA

Abbiamo raccontato il taglio delle corse di trasporto extraurbano, a causa del quale ve ne sono a disposizione solamente due al giorno per un costo complessivo dell’abbonamento di addirittura 45euro. Proprio giovedì 7 aprile l’amministrazione comunale del paese ha inviato una comunicazione di protesta all’azienda Air circa l’aumento delle tariffe e la cancellazione di alcune corse. L’iniziativa è partita da Montaguto e Savignano Irpino. Siamo certi che altri paesi limitrofi, sia campani che pugliesi, abbracceranno la causa e manifesteranno altrettanti segnali di protesta. Qualcosa, adesso va fatto. La situazione è realmente intollerabile.

ECCO IL TESTO DELLA DELIBERA

PREMESSO
· Che i comuni facenti parte della Comunità Montana Ufita prospicienti la Valle del Cervaro, attraversati dalla Strada Statale 90 delle Puglie, hanno intessuto, da sempre, rapporti economici, culturali ed amicali con il limitrofo territorio ricadente nella provincia di Foggia;

· Che, già in altre epoche, tanti giovani dei paesi che si affacciano lungo la Valle del Cervaro hanno inteso frequentare gli istituti scolastici superiori di Foggia;

· Che, da qualche anno, propiziata dalla istituzione della Università di Foggia, le relazioni culturali sono ancora più intense;

· Che tante attività commerciali ed imprenditoriali si sono realizzate lungo l’asse viario che porta in Puglia con sostanziale miglioramento delle condizioni economiche del territorio (basti, per tutto, rammentare i numerosi mobilifici in esercizio lungo la S. S. 90 e, in particolare, in territorio di Savignano-Greci Scalo);

· Che i rapporti con la limitrofa provincia pugliese hanno subito un drastico ridimensionamento a causa della frana in comune di Montaguto che ha interrotto, per anni, il transito lungo la nazionale 90 delle Puglie, provocando effetti dirompenti in termini di economia e di sviluppo;

· Che in altre epoche, allorché non era la logica del profitto economico a dettare le scelte, ma la più coerente logica del pubblico interesse, i paesi che si affacciano lungo la Valle del Cervaro e quelli limitrofi fruivano sia di servizi di trasporto su gomma che su ferro;

· Che, allo stato, il trasporto ferroviario è stato praticamente annullato e sostituito, in forma molto approssimativa, con servizi alternativi inidonei;

· Che anche il servizio con autobus è stato inspiegabilmente ridimensionato, eliminando corse orarie essenziali per consentire di raggiungere la città di Foggia in tempi opportuni per il disbrigo di affari, attività e per la frequenza presso istituti di istruzione superiore e universitaria;

· Che il territorio in questione ha già sofferto e soffre per le scelte del governo regionale, laddove si consideri che a distanza insignificante tra loro sono state realizzate due discariche;

· Che l’economia e lo sviluppo di detto territorio ha subito un colpo mortale per la chiusura, p rotrattas i per anni, dello statale a seguito della frana in territorio di Montaguto;

· Che appare opportuno, necessario e vantaggioso ripristinare le corse soppresse, che consentano all’utenza di raggiungere e ripartire dalla città di Foggia;

Con votazione unanime favorevole, espressa per alzata di mano DELIBERA DI

Dare atto che le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente dispositivo;

Fare voti all’AIR -Autoservizi Irpini s.p.a. perché voglia provvedere a ripristinare le corse relative al servizio di autobus che possa consentire all’utenza di raggiungere e ripartire dal la città di Foggia, privilegiando orari che siano coerenti con le reali esigenze dell’utenza;

Rivolgere, per quanto precede, appello al Direttore Generale dell’AIR -Autoservizi Irpini s.p.a.perché la richiesta possa trovare accoglimento e realizzazione;

Fare voti alla Regione Campania -Assessorato ai Trasporti e alle Ferrovie dello Stato S.p.A. . perché si provveda a ripristinare le corse soppresse nel tratto ferroviario che collega Benevento con Foggia;

Con separata votazione unanime e favorevole espressa per alzata di mano, di dichiarare la presente immediatamente eseguibile ai sensi dell’art. 134 comma 4 del D.L.vo n. 267/2000;

Di comunicare la presente deliberazione in elenco ai Capigruppo Consiliari, contestualmente all’affissione all’ Albo Pretorio , ai sensi dell’art. 32, comma 1, della legge 18.06.2009 n. 69.

2011-04-19 17:26:03

0

Commenti

comments

Lascia un commento