“Cerase cerase”, venerdì Montaguto.com ha scritto una pagina importante sulla trasmissione del dialetto

L’intervista che venerdì Radio Padania ha fatto a me, Michele Pilla, nel corso della trasmissione “Lingue e dialetti”, segna un solco culturale a mio avviso molto profondo. Non credo di esagerare. Su Radio Padania si è parlato di Montaguto. Per circa un quarto d’ora Nord e Sud si sono uniti. Lasciate per un attimo fuori ogni discorso demagogico e politico. Chi ha ascoltato la trasmissione, magistralmente condotta dall’ottimo collega Giovanni Polli e dalla signora Mirella, si è accorto che il tema di cui abbiamo discusso è stato esclusivamente il dialetto, un collante universale, vera identità dei popoli, uno dei pochi tratti veramente distintivi di una comunità. Quando ho chiamato qualche amico per annunciargli dell’imminente intervista, più di uno mi ha chiesto: «Radio Padana? E che c’entra con Montaguto?»

Ecco, è proprio questo il solco. Montaguto è arrivato al Nord ed è pian piano entrato nelle case della gente. Senza distinzioni. Stiamo mostrando la parte bella di un paese meraviglioso e in tanti se ne stanno accorgendo. Quando Giovanni mi ha chiesto se questo non fosse marketing, la mia risposta è stata sì. Stiamo promuovendo qualcosa che non si può acquistare ma di cui si può godere gratis: cultura. Perché il dialetto è proprio questo. E il dialetto montagutese è il dialetto napoletano di qualche secolo fa. Cultura.

Non ci si deve e non ci si può vergognare di parlare dialetto ma, anzi, bisognerebbe portarlo avanti, riscoprirlo, riportare alla luce antichi detti e arcaiche parole, vero tesoro di un popolo.

Siamo orgogliosi di aver contribuito a scrivere una pagina di storia di Montaguto e dell’Irpinia. Speriamo che possa essere arricchita ogni giorno di più con nuove parole. Ovviamente, sempre in dialetto, come nella migliore tradizione di un popolo.

» ASCOLTA L’INTERVISTA A RADIO PADANIA

» VIDEO | GUARDA “CERASE CERASE… OGNUNO A LA CASA”

Commenti

comments

Lascia un Commento