CHIUSURA 118, LETTERA APERTA AI SINDACI DEI CINQUE COMUNI


Tarquinio Lo Casale, volontario soccorritore del servizio 118, della postazione Stie di Savignano e Montecalvo, ha scritto una lettera aperta ai sindaci di Montaguto, Savignano, Greci, Casalbore e Montecalvo in merito alla presunta chiusura delle postazioni Stie di cui sopra. Tarquinio è tra quelli che battagliano attivamente perche’ questa chiusura non avvenga. Vale la pena dare un’occhiata a questo appello. E, magari, anche rispondere attivamente. Vi proponiamo il contenuto della missiva.

A SIGNORI SINDACI DI
Montecalvo Irpino
Casalbore
Greci 
Savignano Irpino
Montaguto 
Porgo alla Vostra cortese attenzione quanto pubblicato in data odierna sul sito della nostra ASL AVELLINO. (tabelle Analisi Territoriale Emergenza Sanitaria). In particolare quanto relativo alla seconda bozza del Piano Sanitario Emergenza 118 (e relativa planimetria), invito tutti  a leggerlo  con attenzione e comprenderlo in fondo, invito anche i cittadini di Montecalvo Irpino, Casalbore, Savignano Irpino, Greci e Montaguto a darvi e darci man forte in questo momento.
Chiedo che si verifichi puntualmente ed attentamente quanto da tempo stiamo sostenendo con preoccupazione in merito ai tempi di percorrenza riportati nella citata tabella (sia in condizioni ottimali che avverse), questi TEMPI DI INTERVENTO SONO I PIU’ ALTI DELLA PROVINCIA DI AVELLINO e questo già  di per se la dice lunga in merito alla parità di trattamento e alle uguali possibilità degli stessi cittadini. Sono tempi biblici per interventi di emergenza, tutti vicini e alcune volte superiori (e saranno di molto superiori) ai 30 minuti, non si può, non si deve, è pericoloso….molto pericoloso. Immaginate i tempi presso le contrade popolose ed abitate, Malvizza di Sopra e di Sotto, Corsano, Isca delle Rose, Montagna, Pustarza, Ciccotonno, Tre Fontane,  e le altre numerose località. Qua ci scappa il morto…stiamo attenti.
Parliamo di emergenza sanitaria, non di trasporti ordinari, parliamo di vite umane che verranno ospedalizzate dopo oltre 60 minuti dalla chiamata, i medici del SAUT di Ariano Irpino sono bravi e i volontari ben formati e preparati ma non sono abilitati a fare miracoli. Riflettete e se volete parliamo, incontriamoci anche prima di venerdì…potremmo trovare VALIDE e VERE MOTIVAZIONI DA PORTARE IN DISCUSSIONE. Se altri hanno avuto da ridire ed hanno sostenuto le loro (accolte) motivazioni, VOI POTRESTE FARE LO STESSO, anche insieme a noi. Con stima.
Tarquinio Lo Casale
Volontario Soccorritore 118 ANPAS
Postazione STIE 118
Montecalvo Irpino e Savignano Irpino



SERVIZIO VIDEO DI VALENTINA BRUNO PER CANALE 58

2012-09-18 19:38:44

1

Commenti

comments

Lascia un commento