Ci sono storie che andrebbero raccontate a bassa voce, quasi in silenzio, e persone che andrebbero premiate…


Ci sono storie che andrebbero raccontate a bassa voce, quasi in silenzio, per non deturparne la straordinarietà. Raccontate in casa, magari davanti a un camino mentre fuori fa freddo. Storie intime, storie importanti, storie che danno forza e fiducia. Storie che per il solo fatto di raccontarle ci aiutano ad andare avanti.

Ci sono storie che andrebbero raccontate e persone che andrebbero premiate, ma così, a bassa voce, quasi in silenzio, per non deturparne la grandezza d’animo. Persone che in silenzio fanno grandi, immensi gesti, persone che traggono forza nell’aiutare gli altri. Persone che ti fanno credere in un futuro migliore. Persone pulite, persone per bene.

Persone che darebbero la stessa vita per coloro che amano. E che, in qualche caso, danno una parte di sé. Nel vero senso della parola. Dietro un grande uomo, dice il proverbio, c’è sempre una grande donna. E ci sono donne che l’amore lo dimostrano con gesti che hanno un valore immenso, incommensurabile.

Magari un giorno racconteremo questa storia, magari lo faranno i diretti interessati.

Quello che ci sentiamo di fare noi è mandare un abbraccio enorme a Mauro Russo e Maria Rosa, inviando i nostri migliori auguri! Ci vediamo presto al paesello!

Commenti

comments

Lascia un commento