CIMITERO, 350MILA EURO PER I LAVORI CHE PARTIRANNO A BREVE


L’ampliamento del cimitero è la prima opera che parte dopo la pausa estiva. I lavori dovrebbero cominciare a breve, sono stati infatti affidati a ridosso di agosto e quindi ora la ditta di Ariano dovrà avviare l’opera. L’ampliamento del cimitero vedrà un impegno di spesa pari a 350 mila euro. Un’opera importante non solo per il ruolo che ricopre ma anche per la spesa, che è di tutto rispetto. Si consegnano altre aree e altri suoli per realizzare i nuovi loculi e dare risposte alle esigenze della comunità.
Intanto la settimana prossima, Montaguto si prepara ad ospitare decine di giovani neo laureati in Ingegneria, provenienti dalle Università di Napoli, Salerno e Benevento che terranno uno stage sulla frana del piccolo comune del nord est arianese. Quattro giorni, dal 10 al 14 settembre, che vedranno anche la presenza del presidente della Provincia, sen. Cosimo Sibilia, il cui ente guidato ha finanziato l’iniziativa. Un momento importante considerando che la frana di Montaguto aveva praticamente diviso l’Italia e quindi per i giovani neo laureati si tratta di appuntamento di assoluto rilievo. Per l’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Andreano, a metà del mese prosegue l’attività, per così dire, di rappresentanza con le iniziative religiose dal 16 al 19 di settembre. Ed il mese sarà concluso dalla seduta di Consiglio comunale convocata per la salvaguardia.

2012-09-06 22:47:28

1

Commenti

comments

Lascia un commento