Devastante incendio a Sant’Agata di Puglia: brucia il monte Croce e il paese rischia


Un vasto incendio, diventato di dimensioni impressionanti a causa del forte vento di scirocco, sta interessando ormai dalle ore 15 di oggi, giovedì 29 giugno, il Monte Croce a Sant’Agata di Puglia.

Le fiamme alte hanno devastato buona parte del bosco e interessato anche attività agricole e abitazioni nelle campagne sottostanti, a partire da località Piscilicchio. Si parla di animali morti soffocati e di esplosioni, forse di mezzi agricoli o automobili parcheggiate nelle campagne vicine.

Alcuni agricoltori e cittadini hanno dovuto domare in prima persona le fiamme, per evitare tragedie peggiori. Subito, il fumo ha invaso anche la vicinissima Sant’Agata di Puglia e l’aria è diventata irrespirabile in tutto il paese, anche sul versante opposto.

La stessa webcam live in diretta da Piazza XX Settembre è saltata quasi subito, dal momento che l’antenna di trasmissione si troverebbe proprio a Monte Croce. I residenti hanno chiesto soccorso per ore prima di riuscire a prendere la linea e contattare i Vigili del Fuoco, ma attraverso i social l’allerta si era diffusa immediatamente.

Al momento pare sia in azione un canadair, che sta domando in via prioritaria le fiamme nei pressi del centro abitato. Le autorità hanno previsto l’evacuazione delle abitazioni nei pressi del Ponte e hanno avvertito la cittadinanza di mettersi al riparo e di chiudere porte, finestre e balconi.

(Fonte: Santagatesi nel mondo)

» CLICCA E GUARDA IL VIDEO

Commenti

comments

Lascia un commento