Discarica Pustarza, tutti assolti per gli scontri del 2008

Sono stati assolti i manifestanti che nel 2008 protestarono contro la costruzione della discarica di Pustarza, a Savignano Irpino. A deciderlo è stato il Tribunale di Benevento, con la prescrizione stabilita dal collegio presieduto dal magistrato Maria Ilaria Romano. Tra i reati contestati resistenza a pubblico ufficiale interruzione di pubblico servizio, sequestro di persona. Dieci le persone accusate, tra cui gli ambientalisti Giovanni Maraia e Anselmo La Manna, difesi dagli avvocati Domenico Carchia ed Enrico Riccio. Gli scontri furono molto pesanti. Ci furono feriti e polemiche. Oggi la parola fine sulla vicenda giudiziaria.

Commenti

comments

Lascia un Commento