DOMANI ARRIVA BERTOLASO. PROBABILE UNA RIAPERTURA ANTICIPATA DELLA STRADA


Ufficialmente, sopralluogo tecnico. Tra le righe, probabile apertura anticipata. Militari e operai della Tre Erre ce l’hanno messa tutta e i capricci dell’Anas non dovrebbero far slittare la riapertura al traffico veicolare della nuova variante sulla SS90. Già, perché oggi pomeriggio, durante il vertice tecnico tenutosi tra i vari soggetti attuatori, i responsabili dell’Anas hanno davvero cercato il classico pelo nell’uovo. E’ anche logico, visto che domani i riflettori saranno puntati proprio su questo lembo di asfalto di 500 metri di lunghezza e quasi otto di larghezza. Un guardrail leggermente inclinato, qualche catarinfrangente in meno rispetto al previsto, una strisca non propriamente dritta… (CONTINUA ALL’INTERNO CON FOTO)

FOTO DELL’INCONTRO TRA I SOGGETTI ATTUATORI E FINE DEI LAVORI

E, ovviamente, la segnaletica, cui comunque provvederà la Protezione Civile. Queste le lamentele degli ingegneri presenti sul posto. Lamentele che farebbero sorridere se non ci si trovasse in una situazione così grottesca: basti infatti guardare la SS90 da Grottaminarda fino a Foggia per rendersi conto che il tratto sotto la frana è il meglio che ci possa essere. Il resto della strada è una gruviera, che peraltro deficita pesantemente di segnaletica. Dunque, poche chiacchiere. Che si riapra la strada, adesso. I dettagli non devono ritardare una situazione che si aspetta da tempo. La strada è perfetta, collaudata e sufficientemente lontana dalla terra. Manca qualche segnale, che sarà apposto domani. Dunque, domani potrebbe esserci l’okay definitivo anche da Guido Bertolaso. Poche ore al via. Anche la strisciatura è stata completata, dal bivio di Panni fino al torrente Tre Confini. La strada è sistemata lungo l’intero tratto. Se poi all’Anas non piacciono le imperfezioni, allora chiediamo ai suoi responsabili di farsi un giretto, come detto, da Grottaminarda a Foggia.
Appuntamento a domani mattina, ore 12.00, sulla nuova via di collegamento per i mezzi su gomma.

Michele Pilla

2010-07-08 20:54:14

0

Commenti

comments

Lascia un commento