DOMANI INCONTRO CON BERTOLASO: ALCUNE RICHIESTE PER LUI


Domattina arriva Guido Bertolaso. Il Capo della Protezione Civile sarà a Montaguto intorno alle ore 11 per controllare la situazione: c’è da far presto per la riapertura della ferrovia. Troppi gli interessi in ballo. Intanto, abbiamo alcune richieste da fare proprio a Bertolaso. Punto primo: che ne sarà delle famiglie che abitano a ridosso della frana? Parliamo del signor Mario Perazzo e di sua moglie, che ancora non hanno ricevuto nessuna rassicurazione. Sanno solo che debbono andarsene, abbandonare la casa che è loro dal 1967 e tutte le cose che sono all’interno… (CONTINUA ALL’INTERNO)

Il signor Mario e la signora Maria non dormono più lì da anni, eppure separarsi dalla propria casa non dev’essere poi così piacevole. E poi ci sono i signori Barbara e Teobaldo, che hanno un figlio, Matias, allergico alla polvere (LEGGI L’ARTICOLO). Anche loro hanno ricevuto un’ordinanza di sgombero. Ma a oggi, al momento in cui scriviamo, non c’è stato nulla di concreto. E poi, rapidamente, punto secondo: assistenza sanitaria. Punto terzo: i trasporti. Punto quarto: mancanza di Adsl. Tutte cose di cui abbiamo discusso nella petizione “Com’amma fà?” (LEGGI L’ARTICOLO).
Ecco, a Guido Bertolaso vorremmo chiedere se, in tempi brevi, si potessero risolvere anche queste faccende fondamentali per chi vive il disagio montagutese. Anche perché mercoledì mattina ci sarà chi vorrà far sentire le proprie ragioni. Si tratta di Anselmo Lamanna, Responsabile del Comitato Tutela del Territorio di Ariano Irpino, che si è interessato alle questioni che abbiamo posto. “Non è concepibile che dopo tanto ma tanto tempo si possa venire qui e approfittare di questa gente senza ancora dare risposte e pretendere – scrive in una nota -. Sono determinato a protestare davanti a Bertolaso tutto il mio disappunto partendo dal problema, per non dire ancora tragedia, che stanno vivendo la famiglia di quel bambino sofferente di asma, allergico alla polvere. Saremo lì mercoledi per dimostrare tutto il nostro disappunto a Bertolaso”.
Montaguto.com chiese l’istituzione di una commissione di vigilanza cittadina, che monitori lo stato dei lavori e sia aggiornata periodicamente su quanto si sta facendo. Noi di Montaguto.com assicuriamo tutto il nostro impegno, come si evince dagli aggiornamenti tempestivi con tanto di foto. Eppure, sarebbe bello poter partecipare alle riunioni. Senza intralci. Senza disturbare. Solo per avere il polso della situazione. Ne abbiamo parlato con Domenico Gambacorta, assessore provinciale all’ambiente, che ci ha assicurato di parlarne col Capo della Protezione Civile. L’idea nacque da Felice Vitillo, ambientalista di Ariano Irpino.
Vedremo cosa succederà. Noi le richieste le abbiamo lanciate: cercheremo di recapitarle ai diretti interessati.

2010-05-04 02:05:12

1

Commenti

comments

Lascia un commento