DOMANI VOTATE ORSARA A ‘MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA’!


Sabato 21 e domenica 22 maggio, Orsara torna in tv, su Rai Due, per giocarsi l’accesso alla finalissima che assegnerà lo “scudetto” dei Comuni italiani d’eccellenza. Questa volta, dopo aver battuto una dopo l’altra le squadre di Paliano, Verucchio e Fubine, la sfida di “Mezzogiorno in Famiglia” (in onda alle ore 11.30) contrappone la compagine orsarese a quella di Storo (Trento). Sono quattro i comuni giunti in semifinale e Orsara è l’unica città pugliese a essere arrivata fino in fondo alla competizione. 

Domani e dopodomani, complessivamente saranno 10 i collegamenti con il borgo dagli studi del programma di Michele Guardì.
Per sostenere Orsara e veder vincere la Puglia si può tele votare il codice 1 da telefono fisso (894.222) e via sms (478.478.5). A “Mezzogiorno in Famiglia”, da novembre dello scorso anno, sta andando in scena l’Italia dei piccoli comuni d’eccellenza. Orsara di Puglia è stata selezionata in virtù delle caratteristiche che ne fanno un borgo di qualità dal punto di vista ambientale, culturale ed enogastronomico. Orsara di Puglia sta partecipando a "Mezzogiorno in famiglia" con un’allegria e una forza che hanno contagiato l’intera Comunità. Bisognava fare squadra e il paese ci è riuscito in modo esemplare, come nelle migliori occasioni. Per tutti i precedenti collegamenti da Largo San Michele, in pochissimo tempo la piazza si è trasformata in una sorta di set cinematografico: la schiera delle auto d’epoca, lunghissime tavole imbandite, i rami e le foglie d’ulivo, zucche di ogni forma e colore, i drappi di Cittaslow e Bandiera Arancione, le telecamere e le attrezzature della Rai. Un set cinematografico dove tutto, però, è stato autentico, vivo, pieno di slancio, entusiasmo e calore come la partecipazione di tutti i componenti della squadra; come il lavoro volontario di chi si è messo a disposizione per organizzare tutto al meglio e l’impegno di chi si è sobbarcato chilometri su chilometri e levatacce affinché tutto fosse fatto per bene. E poi i bambini, le famiglie, i giovani e gli anziani, la gente venuta da fuori, la simpatia e la professionalità dei lavoratori della Rai, delle conduttrici, di quelli che stanno avanti alle telecamere e di chi sta dietro le quinte.
E’ una grande festa non solo per gli orsaresi di Orsara ma anche per quelli che hanno assistito alla trasmissione e hanno fatto il tifo da ogni città d’Italia o da più lontano ancora. E’ una bella festa anche per quanti da Foggia e da tutte le città della Capitanata hanno sostenuto, televotato, tifato per Orsara di Puglia. E’ una festa, infine, anche per quei milioni di italiani che hanno visto le puntate avendo modo di scoprire un angolo d’Italia, un bell’angolo d’Italia bisogna aggiungere, capace di esprimere valori, eccellenze e autenticità.

2011-05-20 19:43:27

0

Commenti

comments

Lascia un commento