Domenica 16 giugno ‘Irpinia Madre Contemporanea’ sbarca a Montaguto, con il coro ‘EquiVoci’ diretto da Marco Berrini

Domenica 16 giugno a Montaguto, nell’ambito della kermesse “Irpinia Madre Contemporanea”, il direttore d’orchestra Marco Berrini dirigerà il Coro di musica polifonica “EquiVoci” in un concerto dal titolo “Ritratti dell’amata”, un programma rinascimentale con musiche di Luca Marenzio, Claudio Monteverdi, Adriano Banchieri e Carlo Gesualdo, la cui memoria rappresenta un tema privilegiato di “Irpinia Madre Contemporanea”. Il principe della polifonia del Cinquecento e la sua famiglia sono storicamente legati all’Alta Irpinia. Il grande madrigalista riparò nel Castello di Gesualdo dopo l’omicidio della moglie e del suo amante.

“Irpinia madre contemporanea” è un originale festival culturale, in programma dal 18 maggio al 23 giugno, alla sua III edizione, confermando la sua formula diffusa con il coinvolgimento di sei tra i più bei borghi dell’alta provincia di Avellino (Rocca San Felice, il comune capofila della kermesse, Torre Le Nocelle, Conza della Campania, Montefalcione, Montaguto, Guardia dei Lombardi).

Il format permetterà al pubblico di godere al meglio delle bellezze dei borghi dell’alta Irpinia. La manifestazione è realizzata con il contributo della Regione e patrocinato dal MIBAC, ideato e organizzato da Antonia De Mita con la direzione artistica di Antongiulio Onofri.

» MARCO BERRINI – SITO UFFICIALE

 

Commenti

comments

Lascia un Commento