Padre Giorgio: «Sono felice di essere qui»

Chiesa gremita e giornata di festa, oggi, a Montaguto. Nella giornata della celebrazione di San Michele, è stato presentato anche il nuovo parroco del paese: don Giorgio Marutholil. E’ stato il vescovo della diocesi di Ariano-Lacedonia, monsignor Giovanni D’Alise, a effettuare la celebrazione eucaristica. Una messa che il vescovo ha dedicato al rimpianto don Federico Capobianco. Monsignor D’Alise ha ringraziato con splendide parole don Rocco per aver fatto da prete in questo periodo che il paese è stato sezna una guida spirituale, dopodiché ha presentato don Giorgio…

“Mi auguro che la popolazione accolga con amore e affetto il nuovo sacerdote. Padre Giorgio viene dall’India, non parla benissimo l’italiano ma sa farsi capire. Chiedo a lui di non far entrare la politica in chiesa e spero che la cittadinanza collabori in pieno con lui”. Domani, padre Giorgio celebrerà la sua prima messa qui, nella parrocchia Santa Maria del Carmelo. “Sono emozionato e contento di essere qui per questo mio nuovo incarico”, ha detto in un italiano un po’ incerto il nuovo sacerdote, felice della presenza di tanti montagutesi in un giorno così importante, il giorno di San Michele. Non c’è ancora l’ufficialità, ma a guidare la processione per Valleverde, domenica prossima, dovrebbe essere proprio lui.

(ECCO LE FOTO SCATTATE DAL NOSTRO CORRISPONDENTE, FRANCESCO MASCOLO)

2009-05-10 11:23:43

Commenti

comments

Lascia un Commento