E BERTOLASO ARRIVA A PUSTARZA


Guido Bertolaso, sottosegretario all’emergenza rifiuti, ha lasciato Savignano Irpino dopo un sopralluogo durato circa 40 minuti. Con lui anche il Questore di Avellino, Antonio De Jesu. “Da qui – ha detto Bertolaso ai giornalisti – ricomincia la sfida del governo per risolvere l´emergenza in Campania. I militari impegnati nella discarica accerteranno eventuali tracce di radioattività nei rifiuti conferiti utilizzando un intensimetro di contaminazione”.
Il conferimento dei rifiuti alla discarica di Pustarza, ha avuto inizio questa mattina mentre i militari hanno raggiunto Savignano nella serata di ieri. Dopo il primo conferimento di circa cento tonnellate provenienti dalla vicina stazione di trasferenza di Flumeri, avvenuto nella tarda serata di ieri, il primo convoglio di compattatori, scortato dalla Polizia, è arrivato alle 9.30 di questa mattina. Le operazioni risultano rallentate dai controlli che precedono l´ingresso degli automezzi all´interno dell´impianto: gli addetti alla discarica, infatti, autorizzano il conferimento soltanto dopo aver verificato che si tratti di rifiuti tal quale e, in presenza di rifiuti speciali o ingombranti, come ospedalieri, elettrodomestici, pneumatici, ferrosi, si procede alla ‘bonifica’ del compattatore. Atti che rallentano il conferimento che prevede 1.500 tonnellate al giorno, 500 delle quali provenienti dalla provincia di Avellino, destinate alla prima delle quattro vasche approntate, capace di contenere 200 mila tonnellate di rifiuti.
Altri controlli specifici vengono eseguiti sui singoli compattatori da uno speciale nucleo dell´Esercito che ha il compito di verificare la presenza di sostanze radioattive.

(Fonte: Irpinianews)

2008-06-14 20:23:51

2

Commenti

comments

Lascia un commento