‘E quindi uscimmo a riveder le stelle’, serata astronomica ad Ariano


La notte di San Lorenzo quest’anno non sarà ricordata per le stelle cadenti, ma si potrà osservare in cielo un fenomeno astronomico non comune: la Superluna (Luna al perigeo), ovvero la coincidenza della Luna piena con la minore distanza tra Terra e Luna. Tale evento si ripeterà ancora l’8 settembre 2014 e poi si dovrà attendere il 14 novembre 2016 per ammirare una luna così grande.
L’ Associazione Ianus coglie l’occasione per invitare la cittadinanza alla II edizione di “E quindi uscimmo a riveder le stelle” presso il Castello Normanno di Ariano Irpino.

Dopo aver visitato il Museo della Civiltà Normanna il Castello Normanno, si propone di uscire a rivedere le stelle e la Superluna dalla sommità del Castello Normanno di Ariano.

Con la guida attenta dell’ing. Michele Zarrella di AstroCampania-Sezione Monti Picentini, infatti, sarà possibile acquisire basilari informazioni sulla più accreditata teoria di formazione dell’universo (Big Bang), imparando ad orientarsi nel cielo. Col puntatore laser, verranno indicate le costellazioni, si assisterà alla proiezione di immagini spettacolari del nostro pianeta, mentre col telescopio si avrà la possibilità di ammirare un fenomeno di eccezionale bellezza: la Superluna.

L’ingresso è gratuito, la prenotazione èobbligatoria (3 turni ore 20:00; 21:00; 22:00). Tel. 327-8436414 Simona (40 persone per gruppo).

La serata si concluderà con un concerto di musica dal vivo “De la puta quintet” a cura del Forum della Gioventù di Ariano Irpino.

Commenti

comments

Lascia un commento