EMERGENZA NEVE | Problemi di collegamento in Irpinia


Stamattina l’abbondamente nevicata ha creato diversi problemi in Irpinia (in special modo in Baronia e Ufita). È stata temporaneamente chiusa l’autostrada A16, in attesa del passaggio completo dei mezzi speciali. I disagi maggiori tra Grottaminarda e Candela. Nevica a Gesualdo, Frigento, Grottaminarda, Ariano Irpino e in altri comuni della Baronia.

Mettetevi in viaggio solo se strettamente necessario e forniti di catene o gomme termiche.

L’autostrada è rimasta interdetta tra Avellino e Candela con ovvi stop ad auto e mezzi ai varchi di accesso, per quasi mezz’ora. Intorno alle 8.10 ha riaperto ma soltanto alle auto e si viaggia su una sola corsia. Fermo temporaneo, dunque, dei mezzi pesanti a Candela in direzione Canosa e tra Candela e Baiano in direzione Napoli. La polizia stradale sta effettuando controlli ai mezzi tra Cerignola e Candela. Filtraggi anche ai varchi di Castel del Lago, Avellino Est, Ovest e Grottaminarda.

Mezzi spargisale e spazzaneve sono comunque in azione lungo l’intera tratta. Code in ingresso da San Giorgio del Sannio a Castel del Lago come a Torrette di Mercogliano, Avellino Est e nell’accesso ufitano a causa della chiusura del casello. Sul posto gli agenti della polizia stradale che indicano agli automobilisti di mezzi pesanti eventuali percorsi alternativi.

L’Unità di crisi insediata presso la Prefettura di Avellino ha disposto una serie di interventi preventivi, in relazione a cali termici e alla conseguente formazione di ghiaccio, a cominciare da quelli relativi alla percorribilità di strade statali e provinciali. Difficili i collegamenti trai paesi dei comuni ufitani, sono in azione i mezzi speciali.

Si registrano anche interruzioni idriche in diversi comuni irpini, e ancora una volta ad Ariano, per guasti provocati dalle basse temperature che hanno interessato diverse stazioni di sollevamento.

Commenti

comments

Lascia un commento