Eventi estivi, dopo gli incidenti di Torino la Pro Loco Nuovamente di Ariano stazione è stata costretta a spostare la festa


Vita dura, per le piccole città e i paesi, in vista degli eventi estivi di questo 2017 funestato, due mesi fa, dai gravi incidenti di Torino. Il ministro dell’Interno Minniti, infatti, ha emanato una circolare firmata dal capo della polizia Franco Gabrielli per garantire maggiore sicurezza in casi di eventi e manifestazioni pubbliche.

Addirittura si richiede la conta delle persone agli ingressi, un numero congruo di persone in base alla capienza del luogo, che ci sia una entrata ed una uscita separate per il deflusso delle persone in caso di emergenze, etc.

Un problema, questo, che purtroppo sarà comune a tantissimi paesi, come anche Montaguto.

Ad Ariano Irpino la Pro Loco Nuovamente, secondo le disposizioni del commissariato locale, ha dovuto spostare il consueto con l’Ariano Music Station e la Sagra degli Antichi Sapori, che ogni anno si svolgeva nel piazzale antistante la stazione di Ariano.

Come informa il collega Gianni Vigoroso sulle colonne del quotidiano online Ottopagine, l’associazione guidata dall’amico Luca Pannese è riuscita però a trovare una soluzione: una nuova location molto più grande e che rispetta appieno le nuove normative per la sicurezza e che si trova a soli 200 metri dal piazzale FS, presso il terreno messo a disposizione dalla famiglia Sorrentino-Grieco. È così giunto il nullaosta dal commissariato.

Tutto il direttivo della Pro Loco comprende la delusione di chi, per tutti questi anni, si è legato alla storica location del Piazzale della Stazione ma garantisce e promette il solito, massimo impegno per far sì che la XII edizione dell’Ariano Music Station & Sagra degli Antichi Sapori riesca al meglio.

Commenti

comments

Lascia un commento