FERRARA (CISL CAMPANIA): ‘SODDISFATTI, MA SERVE LA MESSA IN SICUREZZA GLOBALE’


"Siamo soddisfatti dell’incontro con Bertolaso". E’ quanto afferma Enrico Ferrara, Segretario Regionale della Cisl Campania ai nostri microfoni, al termine della riunione negli uffici della Protezione Civile nazionale Roma, in via Ulpiano. "Il Capo della Protezione Civile ci ha assicurato che rispetteranno il cronoprogramma. Abbiamo ottenuto l’istituzione di un tavolo d’informazione permanente, che ci consenta di verificare che tutto avvenga così come promesso". Poi, però, una precisazione: "A noi non interessa la risoluzione dell’emergenza, ma la messa in sicurezza definitiva della zona. E non bisogna dimenticare le attività economiche e commerciali che hanno sofferto".
(CONTINUA ALL’INTERNO)

Il primo a colloquiare con il dottor Nicola Dell’Acqua, responsabile Ufficio Rischi, e con un consulente giuridico, è stato Mario De Biase, ex commissario all’emergenza frana. Entro venerdì il DPC (Dipartimento Protezione Civile) emanerà un’ordinanza che in sostanza affiderà il piede di frana allo stesso De Biase come soggetto attuatore, con una dotazione finanziaria tra gli 800 e i 900 mila euro. "Non solo – ha proseguito – sarò il responsabile di tutto quello che è accaduto dal 2006 a oggi, come referente, compreso quello che è stato fatto dal 20 aprile in poi". Sarà anche l’interlocutore della magistratura per quanto concerne il regresso.
Attualmente gli studi sono condotti dall’università di Firenze (responsabile il prof. Nicola Casagli) e dal Cnr di Torino, che hanno messo insieme gli studi e i contributi raccolti finora del professor Leonardo Cascini, del professor Francesco Maria Guadagno e di tutti gli altri che se ne sono occupati.

Alle ore 12.00 è stata invece la volta dei coi rappresentanti di Cigl, Cisl e Uil Campania e Puglia. Il 15 aprile scorso vi fu una riunione a Savignano (LEGGI L’ARTICOLO), durante la quale Enrico Ferrara, Segretario Regionale della Cisl Campania, Giovanni Forte, Segretario Regionale della Cigl Puglia, e Aldo Pugliese, Segretario Regionale Uil della Puglia, annunciarono la redazione di un documento congiunto alle istituzioni, con una richiesta di risorse per l’emergenza, sblocco dei fondi Fas e risarcimento ai cittadini. Dunque, a quella segnalazione ha fatto seguito il documento presentato a Bertolaso, in cui si chiede conforto e sostegno per le attività economiche che hanno sofferto in questi anni. Hanno espresso con vigore la volontà di capire quello che è stato fatto finora, cosa di cui riferirà proprio Mario De Biase (che ieri Bertolaso definì come un collaboratore strettissimo, una persona con cui lavorare in piena sinergia).
La Protezione Civile ha ribadito quanto affermato ieri: ferrovia riaperta entro fine mese, la strada per la fine dell’estate. Ma si è parlato anche di una sistemazione complessiva della valle, con il progetto di costruzione di una strada più alta rispetto al vecchio tracciato della SS90. Prevista altresì una monetizzazione anche per il signor Mario Perazzo, che pare avrà diritto a una monetizzazione di 400 500 euro al mese.
Michele Pilla

Il segretario regionale Cisl Campania, Enrico Ferrara, insieme a Mario De Biase

I sindacalisti di Cigl, Cisl e Uil della Campania e della Puglia a Savignano il 15 aprile scorso

2010-05-18 10:03:29

3

Commenti

comments

Lascia un commento