FESTA DEL VINO DI ORSARA, GRANDE SUCCESSO ANCHE QUEST’ANNO


ORSARA DIPUGLIA – E’ un bilancio più che positivo quello della venticinquesima edizione della Festa del Vino. Più di mille persone hanno acquistato la sacca per la degustazione dei vini e, complessivamente, sono stati oltre 2mila i visitatori che sabato 30 giugno hanno scelto di recarsi a Orsara di Puglia per partecipare a uno degli eventi previsti tra le visite guidate, il convegno sul futuro dei vitigni di qualità, lo spettacolo musicale itinerante che ha attraversato vie e piazze del borgo e le degustazioni della Galleria Enogastronomica Orsarese.

“Siamo molto soddisfatti – ha dichiarato il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce – L’evento che il Comune e la Proloco organizzano ogni anno in questo periodo rappresenta anche un momento importante per discutere della qualità delle produzioni tipiche, della necessità di promuoverle sul mercato attraverso le certificazioni. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno permesso l’ottima riuscita della manifestazione e, in particolar modo, desidero far giungere il mio ringraziamento ai carabinieri che hanno dato il loro consueto e prezioso contributo affinché tutto si svolgesse in tranquillità e sicurezza”. A partire dal mattino, con l’apertura del Centro Visite di Palazzo Varo, molti visitatori hanno avuto modo di essere condotti alla scoperta dei diversi luoghi d’interesse storico-architettonico di Orsara di Puglia.
Nel pomeriggio, spazio al confronto su “Il Tuccanese: passato, presente e futuro” di un vitigno autoctono, giudicato dagli esperti come una vera e propria rarità per caratteristiche, storia e qualità della resa. Al convegno sono intervenuti Antonio Casoria, presidente della Pro Loco, il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce, Laura De Palma (ricercatrice della Facoltà di Agraria dell’Università di Foggia), Luigi Taricone (ricercatore dell’Istituto della Vite e del Vino di Turi), l’enologo Sebastiano Fortunato, Alberto Casoria, presidente del Gal Meridaunia e lo chef Peppe Zullo. In serata, infine, il momento clou della manifestazione con un itinerario del gusto disegnato sui vini di sette cantine e le pietanze di 11 ristoratori. La Festa del Vino e la Galleria Enogastronomica Orsarese si confermano uno degli appuntamenti più attesi e partecipati dell’estate in Capitanata. “Quella dedicata al vino – conclude il primo cittadino – non è soltanto una festa, piuttosto si tratta di un appuntamento, uno dei più importanti tra quelli che organizziamo durante tutto l’anno, che contribuisce a valorizzare la nostra cultura e la vocazione del territorio espressa dal connubio tra l’agroalimentare, l’ambiente e il turismo”.

2012-07-04 15:47:00

2

Commenti

comments

Lascia un commento