Flumeri, Lanza festeggia la riconferma a sindaco con i suoi elettori


Ieri sera 14 giugno, alla presenza di un folto pubblico, Angelo A. Lanza il riconfermato sindaco di Flumeri, ha festeggiato fino a tarda notte in piazza San Rocco , con tutti i consiglieri eletti e candidati non eletti, la vittoria ottenuta.

Prima, c’era stato il corteo di macchine, che al suono di trombe e clacson hanno fatto il giro di tutte le contrade, Lagni, Candelaro, Murge, Tierzi, Chioccaglie, San Vito, Tre Torri concludendosi al centro storico di Flumeri, in serata.

Dopo la straordinaria vittoria, cominciano però a serpeggiare i primi distinguo di carattere politico. Ha iniziato ieri sera, a margine dei festeggiamenti, il riconfermato consigliere Giuseppe Meninno, con i suoi 231 voti di preferenza è risultato secondo eletto, che , a margine dei festeggiamenti e alla presenza di testimoni ( ogni futura smentita sarà puramente casuale ) ha dichiarato: “ con questa vittoria ottenuta, adesso abbiamo a Flumeri un’amministrazione di centro destra. Riferendosi al Sindaco esponente dell’UDC,e ai primi due eletti Caruso Luigi e Meninno Giuseppe, entrambi riconducibili a Forza Italia e futuri assessori“.

Dichiarazione, prematura e imprudente,  perché nella lista sono stati eletti anche esponenti della sinistra e precisamente:  Raffaele Masucci ex- segretario di Rifondazione Comunista,  terzo eletto con voti 152 e Nicolino Del Sordo esponente PD, quarto eletto con voti 144 ed ex- assessore nella precedente giunta dal 2012 al 2017. Entrambi, nel corso dei comizi della campagna elettorale, hanno sempre fatto riferimento, alla loro appartenenza politica.

Questo distinguo, fatto dal consigliere e futuro assessore Meninno, certo non è stata  accolta con con entusiasmo dai due summenzionati consiglieri, perchè come da accordi pre-elettorali saranno assessori i primi due eletti e due donne, che entreranno in giunta in quota rosa, per cui nessun rappresentante della sinistra entrerà in giunta.

Al momento, non si conoscono reazioni in merito, che prontamente raccoglieremo.

Commenti

comments

Lascia un commento