Foggia, boato assordante: per fortuna è solo l’ennesimo aereo che ha superato la barriera del suono


Un boato assordante, verificatosi a Foggia intorno alle 16.20, ha fatto scattare l’allarme sui social network: il pensiero comune era quello di una bomba. Per fortuna, invece, era soltanto un aereo, l’ennesimo, che ha superato la barriera del suono.

Il forte rumore è stato avvertito qualche minuto dopo anche a San Severo, Torremaggiore, San Paolo di Civitate, San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, Deliceto, Orta Nova, Cerignola, Mattinata, Stornara, Stornarella, Ascoli Satriano, Rignano Garganico, Castelluccio dei Sauri, Lucera e Manfredonia.

Tanti i foggiani che hanno preso d’assalto i social manifestando il loro spavento. Finestre, lampadari, oggetti e mobili han tremato tutti. La preoccupazione è stata condivisa dappertutto. Si è temuto il peggio, ma fortunatamente si è trattato dell’ennesimo caso di un aereo che ha infranto il muro del suono. Tre i casi nel 2015, due nel 2014 e uno nel 2013.

 

Commenti

comments

Lascia un commento