FOGGIA, PEPE CONDANNA L’AGGRESSIONE AL GIORNALISTA IULA


Ieri, il giornalista del quotidiano foggiano "L’Attacco", Michele Iula, è stato vittima di un’aggressione da parte dell’amministratore unico della società Sanità Service Antonio di Biase. Il fatto è accaduto intorno alle 15,30 nella sede della redazione della testata giornalistica. Da quanto raccontato alla Digos dai colleghi presenti, Iula è stato colpito con un pugno in pieno volto dal di Biase, che si è presentato nella redazione accompagnato da quattro persone.
Dapprima parole grosse, poi le minacce infine un pugno sul volto di Iula. Sull’episodio stanno indagando gli uomini della polizia.
"Condanniamo con sdegno l’aggressione subita dal giornalista de "L’Attacco" Michele Iula, al quale esprimiamo la nostra incondizionata solidarietà e vicinanza”. Così il presidente della Provincia di Foggia Antonio Pepe commenta il grave episodio di violenza subito dal cronista del quotidiano nel pomeriggio di ieri. “E’ impensabile che si sia costretti a registrare episodi di siffatta gravità che nulla dovrebbero avere a che fare con una comunità civile quale quella di Capitanata e che ledono fortemente la libertà di informazione. Auspicando che si faccia luce quanto prima sull’accaduto – afferma il presidente della Provincia – esprimiamo la fervida speranza che episodi ignobili come questo non abbiano più a verificarsi e che si possa ritornare al confronto e al dissenso esprimendoli nelle forme che più si addicono al vivere civile garantendo tutto quanto si riferisca alla libertà di pensiero e di stampa".

2011-03-30 14:03:03

2

Commenti

comments

Lascia un commento