FOTO 1a parte | Ecco la partenza della processione da Montaguto e l’arrivo al Santuario di Valleverde

Anche quest’anno, i montagutesi si sono resi protagonisti del pellegrinaggio a Valleverde. Rispetto all’anno scorso ci sono state diverse defezioni – chi per motivi di salute, chi perché non è riuscito a scendere al paesello – ciononostante il gruppo di pellegrini è stato comunque nutrito: circa novanta persone sono partite, sabato notte alle 2.55, dall’Ariella verso Bovino, ripercorrendo anche all’andata l’antico tracciato che da qualche anno veniva utilizzato solo per il ritorno (ricordiamo che la strada è stata da poco riasfaltata, mentre via Calabrese versa in pessimo stato). Nottata meteorologicamente pessima, in paese, con vento, nebbia e una leggera pioggia che ha accolto la processione in partenza. Una volta raggiunta la SS90, però, il clima è notevolmente migliorato.

L’arrivo al santuario è avvenuto alle ore 8.15. Come di consueto, poi, si è tenuta la celebrazione eucaristica, con Padre Ernesto D’Alessio (parroco e rettore del Santuario) che ha lodato l’incredibile devozione dei montagutesi, unici a percorrere per intero il pellegrinaggio. Dopo tre messe, alle ore 12 il corteo si è rimesso in cammino, raggiungendo Montaguto alle ore 17.40. All’arrivo all’Ariella, il corteo è stato accolto dal Concerto Bandistico Città di Panni. Successivamente, la folla si è mossa per le strade del paese fino a raggiungere la piazza, dove si è tenuto lo spettacolo pirotecnico. Alle 18.25 la Madonna di Valleverde è stata accompagnata in chiesa, dov’è stata celebrata la santa messa.

Montaguto.com ha seguito, come di consueto, l’intero evento. Vi mostriamo la prima galleria fotografica del pellegrinaggio (si ringraziano gli amici Maria Giovanna Dentato, Nadia Rondinelli, Francesco Mascolo, Concetta D’Urso e Angela Schiavone per il supporto).

pallinoverde GUARDA LA FOTOGALLERY DELLA PARTENZA E L’ARRIVO A VALLEVERDE

 

Commenti

comments

Lascia un Commento