FOTO: A SAVIGNANO LA VISITA PASTORALE DI MONSIGNOR D’ALISE


di Monica de Mita

Questa è la settimana della visita pastorale a Savignano. Monsignor Giovanni D’Alise, vescovo della diocesi di Ariano-Lacedonia, si è recato in questi giorni nel piccolo paese della valle del Cervaro per incontrare i fedeli e infondere in loro conforto e ancora più fede. Domenica 18 novembre alle ore 17 si è tenuta l’accoglienza da parte della comunità e delle autorità locali a sua Eccellenza a cui è seguita la celebrazione Eucaristica (all’interno le nostre foto).

Lunedì 19, in mattinata, la visita agli ospiti del centro Don Orione e a seguire l’incontro con don Salvatore e don Vincenzo, parroci del paese, mentre in serata l’incontro aperto a tutti avvenuto in Chiesa. Ieri, l’incontro con i più piccoli. Dapprima in visita alla scuola dell’infanzia Mario Procaccini e poi alla scuola primaria e secondaria del paese. Noi di Montaguto.com c’eravamo, gentilmente invitati dalle maestre dell’istituto. Abbiamo assistito all’accoglienza di quelli che sicuramente sono i fedeli più pii e forse anche più praticanti, considerata l’età. Canti concernenti i diritti dell’infanzia, che nella giornata odierna di tredici anni fa trovarono attuazione in una Convenzione Internazionale approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Quale giorno migliore se non questo quindi per la visita di Monsignor nei plessi scolastici? A far da cornice al tutto un magnifico albero realizzato dagli scolari su cartoncino contenente nelle sue ramificazioni alcuni dei diritti più importanti dei bambini e contornato dai disegni a tema ad opera dei più piccoli. E poi il momento di preghiera con un suggestivo Padre Nostro cantato. Qualche chiacchiera e qualche risata dovuta alla genuinità degli interlocutori. Una visita soddisfacente sia per il Vescovo, sia per le maestre che in maniera più che egregia hanno preparato i propri alunni a questo importante incontro e soddisfacente anche e soprattutto per i bambini che hanno trovato in sua Eccellenza non una persona austera, come hanno ammesso di temere, ma una sorta di amico con cui parlare liberamente. Ricordiamo che nei prossimi giorni e precisamente nella giornata di giovedì Monsignor D’Alise incontrerà il comando dei carabinieri, il consiglio comunale ed i giovani del paese. La visita pastorale terminerà sabato 24 con una solenne celebrazione eucaristica alle ore 18.00.

2012-11-21 01:15:10

0

Commenti

comments

Lascia un commento