FOTO | Ecco le immagini del tour americano di ‘Goodbye Irpinia’

Il tour americano di “Goodbye Irpinia“, romanzo thriller di Mike J. Pilla edito da Bibliotheka Edizioni, primo Paper novel al mondo, ha avuto quello che si può definire un vero e proprio ‘battesimo di fuoco’. Tutto è iniziato a New York, una delle città in cui è ambientata la storia insieme a Montaguto e Toronto. Precisamente, al quartier generale dell’ONU, nel prestigioso e leggendario Palazzo di Vetro, sia nella General Assembly Hall che nella Security Council Chamber, la Camera del Consiglio di Sicurezza.

L’evento ha suscitato l’interesse dei media di stanza alle Nazioni Unite, sia “La Voce di New York“, di cui Pilla è stato ospite presso l’ufficio del direttore Stefano Vaccara, sia Europa Newswire, un’importante agenzia di stampa e fotografica che ha rilanciato uno scatto di Pilla con il romanzo, inserendola nella galleria di immagini insieme a foto del Presidente dell’Onu Gutierres, di importanti Capi di Stato di tutto il mondo e personaggi illustri.

Europa Newswire, Agenzia di stampa alle Nazioni Unite

Da New York ci si è spostati a Philadelphia, dove il 30 ottobre si è tenuta la presentazione del romanzo presso l’History of Italian Immigration Museum, organizzata dall’associazione Filitalia International. Il direttore esecutivo Marco Circelli ha introdotto Pilla spendendo bellissime parole nei confronti suoi e del libro. Un evento stupendo all’interno di un contesto meraviglioso come il museo, che merita assolutamente di essere visitato.

L’ultima tappa è stata Boston, presso la Dante Alighieri Society del Massachusetts, a Cambridge: qui si è tenuto IDEA Boston, festival letterario italiano organizzato da Nicola Orichuia e I Am Books, unica libreria italo-americana degli Stati Uniti. Un festival di due giorni che ha ospitato decine di panel e ospiti illustri tra i quali il Premio Strega 2016 Edoardo Albinati. Pilla ha avuto la possibilità di parlare di “Goodbye Irpinia” in compagnia dei colleghi Umberto Mucci – direttore di We the italians – e Stefano Salimbeni – collaboratore di Rai Italia. A IDEA Boston Mike Pilla ha avuto il piacere di conoscere Stephanie Longo, scrittrice di Scranton dalle fiere origini irpine, di Guardia dei Lombardi, fondatrice del blog “Irpinia Stories”, racconti dall’Irpinia in lingua inglese.

Tre tappe stupende che hanno portato per la seconda volta “Goodbye Irpinia” oltreoceano, cinque mesi dopo la bellissima presentazione d’esordio a Toronto, in Canada, al festival italiano “Librissimi“.

E adesso si torna in Italia: tappa a Foggia, presso la libreria Ubik, domenica 17 novembre alle ore 19.00.

Qui in basso la galleria fotografica e, tra qualche giorno, i video degli eventi.

Commenti

comments

Lascia un Commento