FOTO | Grande successo per la terza Grigliata Letteraria: Montaguto e Orsara unite da cibo e letteratura





Un gemellaggio che farà storia, quello tra Montaguto e Orsara. Due paesi divise da un confine regionale che hanno deciso di unirsi in un evento cultural-gastronomico all’insegna dell’amicizia, della tradizione, del buon gusto e della cultura. La terza edizione della Grigliata Letteraria è stata un successone, con montagutesi e orsaresi, ma anche amici di Panni e di Troia, che si sono ritrovati ieri al Parco San Mauro di Orsara.

Cibo e letteratura nel segno di un gemellaggio interregionale tra due realtà legate a doppio filo, distanti quattro chilometri, ma appartenenti a due regioni differenti: Campania e Puglia.

Tre ospiti di punta si sono avvicendati sul palco: la bookblogger Giulia Ciarapica, in collegamento Skype dalle Marche, ha aperto la serata, organizzata dall’Associazione Orsa Maggiore e dal giornale online Montaguto.com e presentata da Michele Pilla, direttore di Montaguto.com, e Michela Del Priore, dell’associazione Orsa Maggiore di Orsara. Laureata in Filologia Moderna, Giulia Ciarapica è blogger culturale, critica letteraria e redattrice per i giornali online Ghigliottina.it, The Fielder e Sololibri. Giulia ha raccontato della sua esperienza da critica letteraria e bookblogger, tra blog, videorecensioni su youtube e libri, che divora con passione, fa “decantare” e poi recensisce. Nel corso della videochiamata su Skype, ha inoltre condiviso con la platea l’emozione per la chiamata ufficiale di Dacia Maraini, che ha invitato Giulia a fare da moderatrice alla presentazione del nuovo libro Regole del fuoco di Elisabetta Rasy.

Giulia, infine, ha condiviso tre titoli di opere di autori emergenti: “La Bambina celeste” di Francesco Borrasso, “L’inganno dell’ippocastano” di Mariano Sabatini, “Il rumore delle cose che iniziano”, di Evita Greco e “L’innamoratore” di Stefano Piedimonte. Un classico da non perdere è invece “Un amore” di Dino Buzzati. A chiudere la call conference, un bel saluto in dialetto marchigiano che sarà inserito nella prossima edizione del tg in dialetto internazionale di Montaguto, “Cerase cerase… ognuno a la casa”.

È stata poi la volta dello scrittore e giornalista Lello Saracino ha presentato la storia del “Tenore Partigiano” Nicola Stame, facendone ascoltare la viva voce con le “Arie trovatore (di quella pira… e ah, sì… caro bene) : il canto, la resistenza, la morte alle fosse ardeatine. Uno straordinario viaggio magistralmente descritto dall’autore, che incontreremo nei prossimi giorni per una videointervista in dialetto (» VIDEO: Lello Saracino presenta il suo libro a “Letteraria. Festival di letteratura sociale allo spazio Communia di Roma”).

E il musicista Antonio Francesco Parisi, che ha regalato un show musicale voce, chitarra e tromba, accompagnato dal maestro Luigi Accadia, presentando brani tratti dal suo nuovo album “M’ama non m’ama”! Dieci pezzi da ascoltare e riascoltare (» SITO UFFICIALE).

Non sono mancati i saluti istituzionali, con il sindaco di Orsara, Tommaso Lecce, e quello di Montaguto, Marcello Zecchino, che hanno rinnovato quello spirito di cooperazione, collaborazione e amicizia che ha caratterizzato e caratterizzerà questo evento culturale.

Quest’anno, in vista di novità che stiamo preparando e che vi sveleremo nel corso della serata, l’organizzazione ha deciso di rimandare il concorso letterario a quest’inverno, quando si terrà, a Montaguto, una edizione ridotta della “Grigliata letteraria”, con importanti novità nel segno del gemellaggio culturale. A breve sveleremo maggiori dettagli. Per informazioni, potete scrivere all’email orsamaggiore.orsara@gmail.com oppure redazione@montaguto.com.

Alle “griglie”, il Ristorante Borgo Antico, cui vanno i ringraziamenti dell’organizzazione. Un grazie immenso anche a ogni singolo membro dell’associazione Orsa Maggiore di Orsara, che con dedizione e impegno ha curato ogni aspetto di questa meravigliosa serata. Senza questi splendidi ragazzi nulla sarebbe stato possibile, testimonianza che tutto può realizzarsi solo con volontà e tenacia!

L’evento è stato trasmesso in diretta “twitter”, con cinguettii fotografici sul sito Montaguto.com!

» ECCO QUALCHE SCATTO RIPRESO DA TWITTER. A BREVE LE FOTO UFFICIALI!

Commenti

comments

Lascia un commento