FOTO | Ieri a Montaguto la bellissima visita dei ragazzi dell’As.So.Ri. di Foggia: messa, giro per il paese e divertimento alle sorgenti

È stata una giornata bellissima, quella di ieri, per Montaguto: per la seconda volta nella storia (la prima fu nel 1995) gli ospiti della comunità l’AS.SO.RI di Foggia (Associazione per la promozione socio culturale sportiva e la riabilitazione dei diversamente abili) hanno infatti trascorso qualche ora piacevole al nostro paesello.

Alle 10 i ragazzi sono arrivati alla chiesa Maria Ss. del Carmine per assistere alla Santa Messa celebrata da don Salvatore Olivieri, insieme a Roberto Grilli.

Al termine della celebrazione eucaristica, il presidente dell’As.So.Ri. ha rivolto il suo ringraziamento alla cittadinanza: «Sono molto felice di questa giornata, qui a Montaguto ci accogliete sempre con affetto e disponibilità. Siamo grati di questa accoglienza e ci sentiamo a casa nostra. Noi siamo un’associazione per l’inclusione sociale dei ragazzi con disabilità. Nel 1981 genitori con figli si riunirono insieme per costituire questa associazione. 36 anni dopo abbiamo fatto tanto. Non ci siamo mai fermati. Il nostro obiettivo era fare del bene. Abbiamo costruito una piscina, un istituto che accoglie i bambini dal primi mesi di vita e poi un centro sociale per i ragazzi più grandi. Vi dico: osate e non abbiate paura! Noi abbiamo avuto fede»

A seguire, le parole del sindaco di Montaguto, Marcello Zecchino: «Ringrazio tutti voi, la popolazione, gli amici dell’As.So.Ri., perché questa è una giornata importante per Montaguto. Avervi qui è un rinnovato sentimento di solidarietà che va avanti dal 1995. Quello che voi portate avanti da anni, le tante attività, è un segno forte che dev’essere di stimolo: quando tutto sembra impossibile, questo esempio ci deve spingere sempre più a essere uniti. La solidarietà non è soltanto tendere la mano ma soprattutto tenersi per mano. Non è la prima volta che questi ragazzi vengono a Montaguto e non sarà neanche l’ultima. Sarà questo il riprendere un percorso sospeso ma mai interrotto».

Subito dopo il gruppo si è spostato all’Ariella, presso il monumento dedicato alla famiglia di Padre Pio, dove Roberto Grilli, presidente dell’Associazione “Amici di Padre Pio”, ha spiegato la storia del bellissimo monumento.

Subito dopo, tutti in giro per il paese fino a raggiungere la piazza principale del paese.

Alle ore 11 la comitiva si è spostata al FISHER PARK, dove si è fatta un’escursione nel bosco e dove i ragazzi hanno assistito alla pesca alla trota. Alle ore 13 si è tenuto il pranzo, seguito poco dopo dall’animazione musicale. Un momento molto piacevole, durante il quale i ragazzi hanno cantato e ballato tutti insieme.

Alle ore 19, infine, si è tenuta la partenza per Foggia.

NEL POMERIGGIO SU MONTAGUTO.COM IL VIDEO DELLA GIORNATA

Commenti

comments

Lascia un Commento