FOTO | Pioggia, i soliti disagi su una disastrosa SS90: ingrossato il Cervaro, nessun problema a Montaguto

Come al solito, basta una giornata di pioggia per creare i consueti disagi sulla SS90 delle Puglie, strada caratterizzata da sempre da problemi di questo tipo. Lo scorso 18 ottobre ci fu la chiusura del tratto tra Savignano e il ponte di Bovino (LEGGI QUI). Sul tratto Ariano-Foggia fango e acquitrini rendono la vita difficilissima agli automobilisti. L’Anas e le forze dell’ordine raccomandano prudenza agli automobilisti in viaggio, e problemi ci sono anche per i mezzi pubblici. Gianni Vigoroso, su Ottopagine, scrive:

“Ingrossato il fiume Cervaro ma per ora la situazione è sotto controllo. Disagi provocati più dai privati che non rispettano le regole relative ad una corretta regimentazione delle acque che da Giove Pluvio.

Nessun problema a Montaguto, sul luogo della grande frana dove l’enorme quantità di acqua sta defluendo regolarmente e senza intoppi nel fiume Cervaro, come già detto ingrossato in più punti ma ancora nei limiti di guardia. Lievi picchi di movimento stanno interessano il “mostro” ma sono nella norma, la situazione secondo la Protezione Civile non desta alcuna preoccupazione. Il deflusso delle acque è regolare ma attenzione, la manutenzione è necessaria e indispensabile, i lavori idraulico forestali non vanno  abbandonati, altrimenti nel giro di qualche anno l’incubo potrebbe riaffacciarsi.

La Comunità Montana dell’Ufita si sta occupando della gestione e manutenzione ordinaria della frana. La bretella regge anche se necessiterebbe già di nuova manutenzione. A Greci nessun problema sulla finta frana che da anni nonostante le pressioni del sindaco Donatella Martino continua a restare un capitolo irrisolto, con un semaforo inutile per quattro carriole di terreno rimasto sospeso insieme ad una rete metallica divelta su una scarpata”.

» Ecco qualche foto dell’amico Tonino Mauriello di Panni

 

» Ecco qualche foto dell’amico Angelo D’Urso

Commenti

comments

Lascia un Commento