FRANA, LA SITUAZIONE SI FA CRITICA. ESERCITO IN CAMPO CON LA DITTA CIVILE


Situazione sempre più difficile, sul versante del bivio di Montaguto. I militari hanno formato due squadre, una a est e una a ovest, per effettuare il drenaggio delle acque sottofrana. Nonostante il gran lavoro fatto finora (anche di notte, freneticamente, con gran dispiego di forze in campo), l’esercito dell’undicesimo reggimento genio Guastatori di Foggia sarà comunque coadiuvato, da stasera, dalla ditta Eurocostruzioni, che fornirà altri escavatori per proseguire con lo smaltimento della terra. Si lavora in sinergia, dunque, per portare a termine un compito gravoso. Le parti in campo si supportano per dare al mostro un colpo. La massa di terra, che già ieri era arrivata a un passo dalle abitazioni, oggi è avanzata ulteriormente. Proprio per questo, è stata disattivata la linea elettrica (c’era un contatore per i lavori, che è stato spostato su una viuzzola che porta al Cervaro) e sono stati tolti i tralicci… (CONTINUA ALL’INTERNO CON FOTO SULLA CICCOTONNO DI MONICA DE MITA)

 GUARDA LE FOTO DELLA TERRA A RIDOSSO DELLA FRANA

C’è pessimismo per il casolare abbandonato, mentre si lotta con vigore per tentare di salvare le abitazioni nuove. Intanto, la Protezione Civile e l’esercito prenderanno possesso di un locale sulla Ciccotonno, che fungerà da ulteriore base operativa per monitorare la frana di ora in ora. Sarà infatti sistemato un macchinario, una sorta di radar dalla Protezione Civile, che fornirà dati preziosisissimi. In questi giorni sarà coinvolta anche la Provincia, per effettuare alcuni interventi di manutenzione. Montaguto.com l’aveva segnalato il 15 aprile in un articolo molto aspro (LEGGI). Erano presenti anche l’ingegner Angelo Pepe, coordinatore del Dipartimento di Protezione Civile, e il suo vice Albanese, impegnati come riferimmo ieri, in un sopralluogo dal monte della frana fino al piede.

Michele Pilla e Monica De Mita
(Ha collaborato Gianni Vigoroso)

Il locale sulla Ciccotonno adibito a base operativa della Protezione Civile e dell’esercito

Il locale sulla Ciccotonno adibito a base operativa della Protezione Civile e dell’esercito

L’ingegner Angelo Pepe, coordinatore del Dipartimento di Protezione Civile

L’ingegner Angelo Pepe, coordinatore del Dipartimento di Protezione Civile

Lavori al locale sulla Ciccotonno

2010-04-26 20:02:01

3

Commenti

comments

Lascia un commento