GRIGLIATA LETTERARIA | Gemellaggio Orsara-Montaguto Cultural summer 2016


CLICCA SULLA LOCANDINA PER INGRANDIRE
CLICCA SULLA LOCANDINA PER INGRANDIRE

pallinoverde ULTIM’ORA: La bookblogger e critica letteraria Giulia Ciarapica ospite d’onore della serata! (clicca e leggi)

Dopo lo strepitoso successo delle prime due edizioni, ritorna l’evento culturale dell’estate!

Mercoledì 10 agosto, alle ore 20.30, a Orsara di Puglia si terrà la terza edizione della “GRIGLIATA LETTERARIA – Gemellaggio Orsara-Montaguto cultural summer 2016”.

L’evento si svolgerà presso il Parco Comunale “San Mauro Torinese” di Orsara di Puglia (via Giuseppe Di Vittorio).

Nel corso dell’evento, si terranno reading e musica dal vivo, con l’esposizione di opere letterarie e musicali di autori orsaresi e montagutesi.

L’autore Lello Saracino presenterà il libro “Il tenore partigiano”

Il cantautore Francesco Parisi presenterà il suo album “M”ama non m’ama”

pallinoverde Ticket 5 euro per una consumazione di carne e bibita

pallinoverde Per info:  orsamaggiore.orsara@gmail.com   ||  redazione@montaguto.com

pallinoverde Whatsapp: 340/25.64.904  ||  333/38.00.130

pallinoverde SEGUI L’EVENTO SU FACEBOOK

——————————————————————————————-

pallinoverde FOTO E VIDEO GRIGLIATA LETTERARIA DEL 2014

pallinoverde VIDEO: LA PREMIAZIONE DELLA GRIGLIATA DEL 2015

pallinoverde LEGGI LE NOTIZIE RELATIVE ALLA GRIGLIATA LETTERARIA

pallinoverde PAGINA FACEBOOK ASSOCIAZIONE “ORSA MAGGIORE”

——————————————————————————————–

La letteratura, la musica, il vino e la carne arrosto per suggellare un’amicizia storica che vede protagoniste la vecchia e la nuova generazione di due comunità-sorelle: anche quest’anno Montaguto e Orsara di Puglia celebreranno il loro gemellaggio con la terza edizione della “Grigliata Letteraria”.

L’evento prenderà il via mercoledì 10 agosto, alle ore 20.30, a Orsara di Puglia, nel parco comunale “San Mauro Torinese” (in via Giuseppe Di Vittorio), e proporrà reading letterari, racconti, poesie e momenti musicali, la narrazione che traccerà idealmente il filo rosso che lega Daunia e Irpinia.

Sarà un’occasione per vivere i momenti letterari più importanti dei due comuni, con l’esposizione di opere letterarie e musicali di autori orsaresi e montagutesi. La cultura dauno-irpina sarà protagonista di un evento unico nel suo genere, che lega due comuni, due provincie e due regioni. Un incontro che, di fatto, travalica ogni confine.

Durante la serata, si terranno le presentazioni del libro “Tenore partigiano”, dell’autore Lello Sarracino, e dell’album “M’ama non m’ama”, del cantautore Francesco Parisi.

L’appuntamento è il frutto di sinergia e collaborazioni tra diverse l’associazione Orsa Maggiore, il giornale on line Montaguto.com e l’Acao, rappresentata dal ristorante Borgo Antico.

La serata sarà trasmessa in diretta streaming su Montaguto.com e sarà protagonista della prossima edizione del Montaguto Tg in dialetto.

QUANDO ORSARA ERA IRPINIA E MONTAGUTO ERA PUGLIA – La “Grigliata Letteraria” unisce due piccoli centri urbani che distano appena 4 chilometri l’uno dell’altro. La vicinanza, non solo geografica, tra Orsara e Montaguto è caratterizzata da una continuità culturale, storica e produttiva tra Puglia e Irpinia. Fino al 1884, Orsara di Puglia si chiamava “Orsara Dauno-Irpina” e fino al 1929 il paese era ricompreso amministrativamente nella provincia di Avellino; Montaguto, invece, fino al 1860 era parte della provincia di Foggia.

Il gemellaggio, dunque, corre e si conferma lungo l’antica Strada delle Puglie, via di scambio e comunicazione di mercanti, pellegrini, produttori e contadini.

Il gemellaggio Montaguto-Orsara è un fatto concreto, reale, la prima pietra di una collaborazione e un legame più forti tra i due paesi. L’evento e i suoi significati sono stati promossi anche sul web, grazie soprattutto a www.montaguto.com, giornale online e portale che da alcuni anni sta sviluppando un interessante e originale progetto di valorizzazione del patrimonio culturale di Montaguto. La “Grigliata letteraria” è stata lanciata sulla grande rete anche attraverso Facebook e Whatsapp.

Lascia un commento