GUARDIA MEDICA, TUTTO DIPENDE DALLA FRANA. E DAI COMUNI VICINI


di Michele Pilla

Quello che lanciamo è un appello. Un appello alle istituzioni. L’ennesimo. Manca poco al 30 aprile 2012, ovvero alla scadenza dello stato d’emergenza per la frana di Montaguto. E con esso, dovrebbe andar via anche la guardia medica. Diciamo "dovrebbe", perché non v’è certezza. Il 16 gennaio scorso la nostra Monica de Mita intervistò, in proposito, il sindaco di Montaguto Giuseppe Andreano. Il quale affermò che un primo passo era stato fatto.

E ci illustrò un protocollo d’Intesa tra il Distretto Sanitario di Ariano Irpino e i Comuni di Montaguto appunto, Greci e Savignano. Nello stesso si leggeva che i comuni s’impegnavano a istituire una struttura che offrisse una serie di Servizi sanitari, congiuntamente ai relativi servizi sociali resi disponibili dagli stessi Comuni. Tale struttura sarebbe da istituire a Savignano scalo, presso la sede S.T.I.E., un luogo ritenuto idoneo ed equidistante rispetto agli altri Comuni, tali da ottimizzare l’offerta dei servizi.
Nello specifico, il Distretto si impegna ad attivare un punto prelievi, l’offerta dei pap-test, eventuali attività specialistiche tra i quali l’urologia per la prevenzione delle malattie prostatiche,molto frequenti nella popolazione anziana e lo screening delle necrosie colo-rettali.
La situazione è ancora ingarbugliata, i lavori sono in itinere e secondo qualche voce di corridoio non tutti sarebbero d’accordo per questa soluzione. Sembra infatti che a Greci non siano affatto contenti di perdere la Guardia medica che è in paese da moltissimi anni. Ma tant’è. La Sanità in Campania, come sappiamo, è messa maluccio e le guardie mediche nei piccoli paesi sono destinate a scomparire.
A ogni modo, la Guardia medica a Montaguto dovrebbe continuare a funzionare almeno finché la struttura di Savignano scalo non entri in funzione.
L’ex sede del 118 a Savignano scalo, dove sorgerà la nuova struttura sanitaria intercomunale
Nella foto di Monica de Mita, il sindaco Giuseppe Andreano firma la petizione di Montaguto.com

2012-04-18 15:28:48

0

Commenti

comments

Lascia un commento