IDENTITA’ FLUVIALI, UN RACCONTO PER IMMAGINI, FOTO E FILMATI


Nell’ambito dell’evento Post Motus :condizioni precarie e sopravvivenza, organizzato dal Forum della Gioventù di Capriglia, la sezione Mostre Aperte ospita una raccolta di fotografie che raccontano delle qualità paesaggistiche dei corridoi fluviali rpini. Inoltre saranno in visione tutti i filmati sui cinque corridoi fluviali , realizzati e prodotti da Amici dellaTerra Irpinia nell’ambito della campagna "Tra I Sic i corridoi ecologici fluviali".

La sala consiliare del comune di Capriglia ospiterà 25 scatti oltre che il racconto per cartografie e appunti sul significato della proposta di un modello di sviluppo economicamente sostenibile ed ambientalmente compatibile per le aree interne del Mezzogiorno d’Italia.
I cinque cortometraggi della serie Irpinia Terra di Acque, curati da Luca Battista per la regia di Sergio Bilotta derivano dall’importante azione di approfondimento scientifico coordinata anche da Raffaele Spagnuolo.Le immagini sostengono ed accompagnano testi non meramente descrittivi ma che sono incentrati su strategie politiche e di azioni utili per una visione innovativa del rapporto tra territorio, ambiente, economia , sviluppo rurale e cultura.
Infine, in loop, saranno proiettati tutti i filmati di che raccontano in forma di reportage tutte le azioni di animazione territoriale , che ormai da oltre un anno vedono impegnati Amici della Terra Irpinia, dal workshop , ai concerti di Acqua Sonante, ai laboratori con i bambini.
La mostra fotografica, quindi dal 28 al 30 settembre, resterà aperta in concomitanza con i momenti aggregativi e di approfondimento previsti in Post Motus. 
Venerd” 28 dopo il workshop teatrale, si svolgerà la rappresentazione teatrale del COCIS "Storie di Terar di Suoni e di Rumori"
Sabato 29, dopo la mattutina simulazione del terremoto,ed il workshop sul turismo, la sera il Concerto dei CODA DI LUPO con il tributo a De Andrè.
Domenica 30 settembre, la mattina meeting storico-ambientale, il pomeriggio la VideoProiezione sui percorsi storici di Capriglia e la sera conclusione con il concerto della Tammurriata Instabile.

2012-09-27 00:13:01

1

Commenti

comments

Lascia un commento