Il 2 giugno anche Montaguto a Roma per il 73esimo anniversario di Fondazione della Repubblica. Zecchino: «È un onore»

Per il quarto anno consecutivo, domenica 2 giugno 2019 si rinnova l’appuntamento per i sindaci con la parata ai Fori imperiali in occasione delle celebrazioni per il 73° Anniversario di fondazione della Repubblica. Saranno oltre trecento le fasce tricolori che apriranno la sfilata delle Forze armate che come da tradizione passeranno in rassegna sotto le più alte cariche dello Stato.

Tra questi, ci sarà anche Marcello Zecchino, primo cittadino di Montaguto. «È un onore partecipare alla parata, essere un rappresentante di una piccola comunità e portare le nostre comunità all’attenzione delle più alte cariche dello Stato – ha affermato ai nostri microfoni -. La solennità della festa richiama tutti a un momento di riflessione e di gioia, e mai come ora c’è bisogno di stare tutti uniti e fare fronte comune perché si tengono accesi i riflettori sulle vicende dei piccoli comuni. Occorre frenare l’emorragia dello spopolamento. Certo, non son sarà questa l’occasione: questa è una festa, e rappresentare la mia comunità in questo evento è qualcosa che dà i brividi. A tal proposito, voglio ringraziare di cuore l’Anci per questa splendida opportunità.»

I sindaci accreditati, di piccoli e grandi Comuni e di tutti i colori politici, si ritroveranno la mattina del 2 giugno nei pressi del Colosseo, da dove partiranno in corteo per poi posizionarsi sulle gradinate allestite lungo via  dei Fori imperiali. Un appuntamento che conferma ancora una volta il ruolo centrale dei primi cittadini nella catena istituzionale della Repubblica, quale primo presidio e riferimento più vicino ai cittadini.

Il sindaco Zecchino (a destra) con il presidente dell’ANCI, Antonio De Caro (a sinistra), e con il coordinatore nazionale dei Piccoli Comuni, Massimo Castelli (al centro).

 

Commenti

comments

Lascia un Commento