IL COLONNELLO BOTTONI CI SCRIVE DA KABUL: ‘TANTI CARI SALUTI A MONTAGUTO’


Con sommo orgoglio, abbiamo ricevuto una mail dal colonnello Ezio Bottoni, ex comandante dell’11esimo Reggimento Genio Guastatori di Foggia e attualmente in forza al comando Genio forza armata di Roma. Il Colonnello Bottoni ha portato a termine il suo impegno nella lotta alla frana con estrema dedizione. Pubblichiamo la missiva insieme al suo saluto alla cittadinanza di Montaguto. "Caro Michele, approfitto di una piccola pausa per inviarti un caro saluto da Kabul… (CONTINUA ALL’INTERNO)

LEGGI L’ARTICOLO DELLA CERIMONIA DI COMMIATO

IL SITO DELLA MISSIONE NATO TRAINING MISSION-AFGHANISTAN

IL COLONNELLO BOTTONI: "SIAMO FORTUNATI, LAVORIAMO ONORANDO LA REPUBBLICA"

Come vedi le sfide non finiscono mai: dopo la frana di Montaguto che, grazie questo sito, continuo a seguire anche da qui, eccomi a dare il mio piccolo contributo per fronteggiare un problema ben più grande della nostra frana: la costruzione di installazioni a favore della Polizia e dell’Esercito Afgano nell’ambito del "Combined Security Transition Command in Afghanistan" (detto anche Nato Training Mission-Afghanistan). Se sei curioso potrai seguire le nostre attività sul sito www.ntm-a.com. Approfitto per inviare, tuo tramite, un caro saluto ai cittadini di Montaguto, nella speranza e con l’augurio che i problemi causati dalla frana siano risolti al più presto. Ormai mi sento un po’ montagutese! Con affetto, Col. Ezio Bottoni".
E noi ne approfittiamo per ricambiare con affetto il saluto del colonnello, per rivolgergli il nostro più grande in bocca al lupo per quest’altra sfida da vincere, in Afghanistan, nell’ambito della missione sovracitata.

Michele Pilla

L’immagine del Colonnello Ezio Bottoni nella galleria dell’11esimo Reggimento di Foggia
Il colonnello si è fatto ritrarre con la frana alle spalle.

2010-10-17 20:53:45

5

Commenti

comments

Lascia un commento